E’ disponibile la nuova ed attesissima Mageia 4.0 Stabile, ecco tutte le novità e come scaricare la nuova release

Mageia 4
Dopo mesi di duro lavoro è finalmente disponibile la versione 4 stabile di Mageia, distribuzione Linux nata da alcuni ex developer di Mandriva.
Tra le principali novità di Mageia 4 troviamo aggiornato RPM (4.11) e urpmi gestore dei pacchetti ora più stabile e veloce, migliora anche l’avvio della distribuzione grazie al nuovo systemd 208 e il Kernel 3.12.8 che migliora notevolmente il supporto hardware riguardante soprattutto le schede grafiche AMD, Nvidia e Intel. Tra gli aggiornamenti troviamo syslinux 6.02 e Mesa 10.0 aggiornamenti che renderanno più performante e reattiva la distribuzione, novità anche per il desktop environment KDE aggiornato alla versione 4.11.4 LTS con incluso kscreen come lo strumento per la gestione dello schermo e Qt 4.8.5.

Novità anche per il desktop environment Gnome aggiornato alla versione 3.10.2.1, dai repository ufficiali della nuovissima Mageia 4 troviamo anche gli ambienti desktop LXDE, XFCE, RazorQT e i nuovi Mate e Cinnamon. I developer Mageia hanno introdotto diverse migliorie per l’installer grafico includendo open-vm-tools, nella nuova release troviamo anche diverse applicazioni / pacchetti migrate da GTK+2 a GTK+3 come: drak3d, drakpxelinux, drakx-finish-install, raklive-installer, drakwizard, drakxtools, drakx, gurpmi, mgaonline, net_monitor, rpmdrake, transfugdrake e userdrake. In Mageia 4 ritroviamo di default il bootloader GRUB nella versione 1.x, mentre l’attuale GRUB 2.0 è disponibile come opzione (è comunque disponibile nei repository ufficiali).

Novità anche per Mageia Welcome l’utile finestra che sia avvia per la prima volta post installazione che include i collegamenti per accedere ai principali portali come forum, segnalazione bug, home ecc di Mageia oltre ad inserire utili informazioni sul nuovo sistema operativo.

LINK: Home Download Mageia

Per conoscere in dettaglio le novità incluse in Mageia 4 in questa pagina troverete le note di rilascio.
Nei prossimi giorni rilasceremo alcune guide e recensioni dedicate alla nuova Mageia 4.

  • MoMy

    Carina. Ho provato la 3 con KDE non così tanto da poterne descrivere pregi o difetti, però mi è piaciuta. :p

    • Marco Scano

      Dopo oltre 10 anni sono passato da Ubuntu a Mageia stanco di surriscaldamenti e crash del sistema. Qualche ora per configurare il notebook e poi liscio come l’olio…. penso che lato detskop non tornerò indietro

  • qualcuno la usa? Commenti? (io ai tempi usavo la mandrake sul mio imac… )

    • Ester

      Io uso Rosa fresh r2 sempre basato su mandriva e mi trovo molto bene sul portatile

  • pntk

    per un vecchio pc è consigliato mate o cinnamon?

    • Gerry

      Openbox, oppure LXDE

      • pntk

        lxde l’ho già provato volevo provare qualcosa di nuovo in più open box non è di default con questa distro! ne mate ne cinnamon possono girare su pc vecchi? credevo che almeno uno dei 2 (mate) fosse adatto!

        • scorcio

          xfce è una giusta via di mezzo. Anche mate va bene, è una sorta di gnome 2.

  • Agostino

    Esteticamente è la più bella distro Linux che esista. Disinstallata dopo 2 giorni. Motivo? Quando installi qualcosa, non sempre quel che il sistema dice che è orfano può essere disinstallato (es. voleva farmi rimuovere pacchetti per il wi-fi). Allora c’è qualcosa che non quadra. Peccato

No more articles