I developer Gnome hanno annunciato che il completo supporto per Wayland sarà disponibile solo in Gnome 3.14.

Mancano ormai poche settimane all’atteso rilascio di Gnome 3.12 importante aggiornamento del famoso desktop environment open source che includerà anche il supporto per il nuovo server grafico Wayland ma solo parziale. Attualmente Gnome supporta parzialmente il nuovo server grafico Wayland a causa di alcuni problemi riguardanti principalmente il display manager GDM, la gestione delle scorciatoie da tastiera e il supporto per libinput.

Il completo supporto per il nuovo server grafico Wayland arriverà con Gnome 3.14, versione nella quale dovrebbero essere risolti gran parte dei bug attualmente riscontrati grazie anche all’arrivo del nuovo Wayland 1.5. In Gnome 3.12 potremo comunque utilizzare il server grafico Wayland anche se non averemo il supporto per la configurazione del mouse e trackpad, gestire tavolette Wacom ecc.

Gnome 3.12, come per le precedenti versioni, supporterà al 100% il buon vecchio X.org includendo anche diverse novità come abbiamo visto in questo nostro precedente articolo.

  • Giacomo Baiamonte

    davvero un’ottima idea!!!! Io sono un amante dei temi dark, ma per molte applicazioni (editor di testo, suite d’ufficio e altro) risulta necessario lavorare su sfondi chiari…in questo modo verrà offerto all’utente il giusto compromesso, oltre all’opportunità di personalizzare l’aspetto di ogni singola applicazione

  • Alby

    Bella idea, attendo con ansia di vederla realizzata!

  • andy77

    Ma chi lo sta sviluppando?
    La domanda mi sorge in quanto la linea di kde è sempre stata quella dell’uniformità di colori per tutte le applicazioni; addirittura sono state rigettate proposte per le quali la decorazione della finestra avrebbe dovuto seguire il colore del form principale.

No more articles