Greenify è un’utilissima applicazione per Android che ci consente di aumentare l’autonomia del nostro device semplicemente ibernando le applicazioni quando non servono.

Greenify
Uno dei problemi più riscontrati dagli utenti Android è l’autonomia dei vari device, in molti casi non si riesce nemmeno a coprire l’intera giornata senza dover caricare il nostro smartphone e tablet.
Il problema è dovuto a molti fattori che riguardano principalmente l’utilizzo, lo stato della batteria e in alcuni casi anche le applicazioni installate nel nostro device.
Difatti alcune applicazioni consumano anche notevoli risorse del sistema quando sono in background riducendo cosi anche l’autonomia del nostro dispositivo Android. Possiamo quindi aumentare l’autonomia del nostro smartphone e tablet Android utilizzando Greenify, utile applicazione che ci consente di ibernare automaticamente le applicazioni quando queste non vengono utilizzate, consento quindi di aumentare (in alcuni casi anche notevolmente) l’autonomia del nostro dispositivo.

Anche se ibernate le applicazioni rimarranno funzionali al 100%, la versione free però non ci consentirà di ricevere le notifiche di nuove messaggi di WhatsApp, Facebook ecc, oppure non sincronizzerà le applicazioni meteo ecc (la versione a pagamento ci consentirà di poter ibernare le app mantenendo le notifiche ecc.

Greenify per il corretto utilizzo richiede i permessi di root nel nostro dispositivo (supporta anche device senza root anche se con alcune limitazioni), una volta avviata l’applicazione ci verranno indicate le applicazioni da “ibernare”  basta solo selezionarle e attivare l’ibernazione. E’ possibile inserire anche un comodo collegamento nella home che ci consente di ibernare velocemente con un click tutte le applicazioni attive in quel momento.

Stabile e funzionale Greenify è una delle poche applicazioni che realmente ci consentono di aumentare l’autonomia del nostro smartphone e tablet Android. Il mio consiglio è di utilizzare subito l’applicazione free per alcuni giorni, una volta testata a fondo potremo procedere all’acquisto dell’app che aggiungerà nuove ed interessanti funzionalità.

Per maggiori informazioni su Greenify consiglio di consultare la pagina dedicata su Google Plus.
Ringrazio il nostro lettore Michele Poz per la segnalazione.

  • andreazube

    È ridicolo che bisogni disattivare tutto.
    No,questa è una cosa voluta,non è mancanza di tempo o sviluppatori.

  • maniuz

    anche secondo me è voluta. in ogni caso ce ne sono di assenze che canonical non include di default, come un tool completo per modificare unity, per dirne una

  • Fabio

    lo uso da un po’, mi ci trovo molto bene.

  • Ermy_sti

    lo uso da tempo utilissimo..ma più per la batteria per tenere chiuse quelle app che richiedono troppa memoria come facebook..con i cell da meno di 512mb di ram diventa indispensabile

  • LelixSuper

    Ci sono tantissime applicazioni del genere, e sono quasi tutte cavolate, mi posso fidare di questa? Spero che non sia la solita applicazione che vuole dei permessi superflui e falsifica i risultati!

    • Marco Missere

      Greenify merita 🙂

      • quoto
        ne ho provate anch’io tante soprattutto quando avevo il galaxy next
        ma con scarsi risultati
        questa invece garantisce ottimi risultati 😀
        logicamente non è che guadagni giorni d’autonomia ma di sicuro 10/20 % in più lo riesce a dare oltre a mantenere la ram libera da app attive a volte senza alcun motivo

        • Cristian76

          Studiando programmazione Android, anche a livello base una delle prime cose che salta all’occhio è che il sistema operativo decide quando le risorse sono impegnate di terminare le applicazioni. Infatti ci sono interi capitoli di testi che spiegano con quale priorietà ed in che modo Android possa terminare le applicazioni. Questo spiega il perché nel 99% dei casi le app per liberare memoria siano completamente inutili se non dannose.
          Greenify è l’unica realmente utile, che non si limita a fare quello che Android già fa di suo. Ma più che per la batteria è molto utile per liberare ram.

        • Dario · 753 a.C. .

          quali avevi provato sul next? io ho l’ace ma comunque greenify non è compatibile con gingerbread (ho cyano 7.2). ne cercavo una come greenify che funzionasse su GB

        • LelixSuper

          Grazie, è da stamattina che la provo e mi piace tantissimo, prima con app tipo Clean Master mi si riempiva subito, ora solo con questa ho la RAM libera sempre oltre i 150Mb!

  • EnricoD

    il miglior modo per me per risparmiare batteria è stato rootare e debloatizzare il telefono cosi da evitare che le app inutili, che sono tantissime e di sistema !, di google si avviassero in background ciucciando batteria.. poi si possono rimuovere app come la galleria, che ciuccia più di tutte, e sostituirla con una leggerissima come quick pick.e così via… e per le app che installo disabilito i ricevitori al boot per evitare che stiano in background… decido io cosa devo usare…qualche tweakko..kernel.stock.. e non ho bisogno di app del genere 🙂

    • Dario · 753 a.C. .

      con cosa togli l’avvio al boot? interesserebbe anche a me.
      io ho tolto le app di sistema al massimo in /system/app

      • EnricoD

        tutte le app che installo dal playstore… ad es. poweramp , boat browser (l’unico browser che rimane sotto al 10% nelle statistiche del consumo batteria)..poweramp per esempio parte all’avvio con il suo 6-7% di RAM e consuma.. ma se è un player lo apro quando me pare XD basta scaricare ROM toolbox e togliere i ricevitori all’avvio… tutti.. da non toccare sono il ricevitore del download di qualsiasi browser.. il resto si può disattivare tutto..
        poi si può anche usare appops ( c’è un installer nel playstore per chi non lo ha già cuccato bella.ROM) per disattivare la posizione dalle app che installi…
        poi usare adaway per rimuovere la pubblicità per velocizzare la navigazione.. questo aiuta la navigazione quindi anche la batteria perché ci vuole meno per aprire le pagine..quindi detto molto male.. fai prima 🙂 .. passare al googledns che carica prima le pagine..
        poi sulla mia ROM ho messo degli script che ogni tot giorni autozipalignano le app e ottimizzano il database sqlite3 ..(simile a quel tweak per chrome)
        qualche tweak per build.prop

        quello più utile rimane il WiFi supplicant scan interval settato a 180

        io non me fido de sti programmi..poi sarebbe un altro programma in background… usare il cellulare meglio è la cosa migliore..;)

        • Dario · 753 a.C. .

          Ok grazie mille.. A quanto pare però la vera rivoluzione dovrebbe essere questo greenify che permette di ricevere le notifiche nonostante iberni le app risparmiando un sacco di RAM. Tu lo usi?

          • EnricoD

            No 🙂

  • Dario · 753 a.C. .

    Anche se ibernate le applicazioni rimarranno funzionali al 100%, la
    versione free però non ci consentirà di ricevere le notifiche di nuove
    messaggi di WhatsApp, Facebook ecc, oppure non sincronizzerà le
    applicazioni meteo ecc (la versione a pagamento ci consentirà di poter
    ibernare le app mantenendo le notifiche ecc.

    ma se io iberno le app non vanno più in RAM giusto? e come faccio a ricevere le notifiche?? potete chiarirmi questo aspetto?
    poi mettiamo che io iberno whatsapp, non va più in ram giusto? però ricevo notifiche? e dopo che l’ho aperta per rispondere si ri autoiberna o devo riibernarla io?? grazie

    • anon

      per il funzionamento delle notifiche non so risponderti ma funziona con tutte le app che usano il protocollo GCM (Google Cloud Messaging).
      le applicazioni si ri-ibernano automaticamente

      • Dario · 753 a.C. .

        bhè probabilmente allora per il fatto che il proceso gcm è sempre attivo e quindi vede da lì quando arriva la notifica e scongela l’app. ma mi chiedo allora perché gli sviluppatori le mandino in BG.
        ci lamentiamo sempre che su android ci vogliono 2gb di ram per farlo girare bene, ma se una funzione del genere fosse implementata di defualt da google basterebbero anche 512Mb per un’ottima fluidità se non va più nessuna app in BG. se lo fai con greenify non vedo perché non possa farlo google.
        no? qauli sono i contro?

    • TuxJ

      Io uso greenify da parecchio tempo. Esempio se iberni facebook/whatsapp le notifiche non le vedrai mai a meno che tu non acceda direttamente all’applicazione e in quel momento ti arriverà tutto.

      • Dario · 753 a.C. .

        ma dicono che con la versione donate hai anche le notifiche

        • TuxJ

          Non mi pare, anche se non so dirtelo con certezza.
          L’unica cosa che ricordo della versione donate, nel periodo che l’ho utilizzata, è che puoi ibernare anche i processi/servizi di sistema. Altro non ricordo. Spero di esserti stato d’aiuto =)

          • Dario · 753 a.C. .

            ok grazie

      • anon

        con la versione donate hai le notifiche di tutte le app che usano il protocollo GCM

No more articles