Al Steam Dev Days Valve ha annunciato che Steam ha superato i 75 milioni di utenti, inoltre arrivano le ottimizzazioni per il progetto Oculus Rift.

Si è concluso il Steam Dev Days importante evento che vede per due giorni impegnati gli sviluppatori di Steam e progetti correlati a parlare delle novità da integrare nella famosa piattaforma.
Tra le novità presentate al Steam Dev Days troviamo la rimozione del touchpad in Steam Controller e l’avvio della fase beta di Steam-In-Home servizio che ci consente di effettuare lo streaming dei nostri game da tra i vari pc collegati nella nostra rete locale.
Durante il Steam Dev Days, Valve ha annunciato di aver superato i 75 milioni di utenti indicando come solo negli ultimi tre mesi si sono registrati alla piattaforma ben 10 milioni di utenti, dato che conferma il successo di Steam come ottima soluzione per le esigenze dei giocatori su personal computer.

Durante il Steam Dev Days, Valve ha parlato anche della realtà virtuale indicando come la software house voglia puntare su Oculus Rift nuovo visore per la realtà virtuale supporto da Linux, Windows e Mac. Secondo Valve il personal computer è l’ambiente ideale per la crescita della realtà virtuale, stando gli sviluppatori già nel 2015 si potrebbe aver già risolto gran parte di problemi riguardanti soprattutto la bassa latenza in modalità wireless consentendo cosi l’utilizzo di visori  VR (Virtual Reality) senza fili.
No more articles