Valve ha avviato la fase Beta del nuovo servizio Steam In-Home che ci consentirà di effettuare lo streaming dei giochi da un PC all’altro.

Valve Steam In-Home
Al Washington State Convention Center di Seattle negli Stati Uniti si sta svolgendo Steam Dev Days evento dedicato agli sviluppatori di Steam e ai progetti dedicati nel quale stanno arrivando interessanti novità riguardanti la piattaforma targa Valve. Dopo alcune news riguardanti Steam Controller, i developer Valve hanno annunciato l’avvio della fase beta per il nuovo Steam-In-Home interessante servizio grazie al quale potremo effettuare lo streaming dei game da tra i vari pc collegati nella nostra rete locale.
Il funzionamento di Steam In-Home è abbastanza semplice e si avvicina molto al concetto di cloud gaming ossia da un pc viene avviato il game il cui segnale audio-video che viene poi trasmesso in streaming nella nostra rete locale cosi da poter accederne da qualsiasi altro dispositivo.

Con Steam-In-Home potremo ad esempio giocare con il nostro netbook datato ai giochi installati in Steam nel pc desktop presente ad esempio in un’altra stanza, sfruttando quindi la potenza di calcolo dell’hardware migliore di quest’ultimo. In futuro potremo quindi giocare ai game installati su una console Steam Machines da tablet, pc Linux, Windows o Mac anche con hardware datato e con poche risorse disponibili giocando quindi “in streaming” all’interno della nostra rete domestica.

Steam-In-Home è ancora in fase di sviluppo, grazie all’avvio della fase Beta (attualmente disponibile solo per gli utenti che hanno richiesto di partecipare ai test del nuovo servizio) arriveranno diverse correzioni e migliorie che renderanno la nuova funzionalità stabile e funzionale.
Per maggiori informazioni su Steam-In-Home consiglio di consultare la pagina dedicata dalla community Steam.

No more articles