Google ha annunciato il rilascio del nuovo Chrome 32 aggiornamento che porta con se interessanti novità, eccole in dettaglio..

 Google Chrome 32
E’ disponibile il nuovo Google Chrome 32 Stabile aggiornamento che oltre alla correzione di alcuni bug porta con se diverse novità tra queste troviamo il nuovo sistema che identifica tra le varie schede aperte quelle che riproducono file audio o video e lo segnala all’utente attraverso una piccola icona in modo tale da poter operare velocemente nella scheda dalla quale proviene l’audio. La piccola icona cambia secondo l’attività svolta e ci mostra un pallino colorato se la scheda correlata sta utilizzando ad esempio la nostra webcam o il microfono. Gli sviluppatori Google hanno rivisitato anche la segnalazione di possibili malware o phishing all’interno di alcuni siti, segnalandoci prima di avviarli eventuali problemi riscontrati e vari tentativi di download di file “pericolosi”. Chrome 32 migliora anche la funzione multi-user, dalle preferenze è possibile inserire un’avatar o immagine dell’utente cosi da facilitare il passaggio da un’utente all’altro.

In Chrome 32 troviamo anche una novità ancora in fase di sviluppo (Beta), una nuova opzione che ci consente di  creare un utente “supervisionato”, che può navigare sul web sotto la guida del gestore tutto quest senza il bisogno di un account Google o di un indirizzo email dato che è il gestore del browser a creare un profilo dedicato. Il nuovo Google Chrome 32 migliora anche l’integrazione in Microsoft Windows 8 con un nuovo look “Win8 Metro” si aggiorna anche Flash Player alla versione 12.0.0.41.

In questa pagina troverete le note di rilascio del nuovo Chrome 32, per installarlo su Linux, Windows e Mac basta collegarci in questa pagina, se l’abbiamo già installato basta aggiornare la nostra distribuzione.

Home Google Chrome

  • io la rodondanza, benchè sia uno dei punti forti di linux, non l’ho mai apprezzata.

    • Non è ridondanza, è adattarsi ad ogni singolo utente. Ognuno che non riesce ad accontentarsi del classico Ubuntu o Fedora va a cercarsi le distribuzioni con altre caratteristiche.
      Ho trovato Mint qualche mese fa e l’ho provato. Ora mi piace moltissimo e lo uso ogni giorno. Non siamo costretti ad usare tutte le distribuzioni, è normale che in un mondo libero ci siano decine e decine di versioni simili dello stesso prodotto.

  • Alessandro Favaro

    sono millemiòa le distro uguali a questa

  • Nick Deckard Lamboglia

    E’ un casino provarla in live da chiavetta… L’unica, insieme a Mageja, che nn sono riuscito a provare…

    • andreazube

      imagewriter.Anche chakra ha dei problemi,risolti con imagewriter.
      Mageia (non majeia)si sapeva già che non andava con unetbootin ma con imagewriter

      • Nick Deckard Lamboglia

        Grazie 🙂 io però con Chakra nn ricordo di aver avuto problemi…

  • dave

    Ti installi una slack e sei a posto.

  • Jack O’Malley

    Ma quale versione di XFCE monta? Mica la 4.10?

No more articles