Dalla community Tiny Core Linux approda la versione 5.1 di piCore versione ottimizzata per la single board open Raspberry PI.

piCore 5.1
Tiny Core Linux è una distribuzione Linux sviluppata per fornire un completo sistema operativo in pochissimi MB. La distribuzione è indicata soprattutto per personal computer datati oppure per operare o ripristinare distribuzioni instabili, accedere ai file in Microsoft Linux ecc. Caratteristica principale di Tiny Core è l’avvio della distribuzione “core” per intero nella RAM in modo tale da essere molto veloce sia da avviarsi che nell’utilizzo anche su pc datati, dispone inoltre di default un gestore delle impostazioni grafico che ci consente di operare nell’intero sistema operativo dalla connessione, configurazione tastiera, lingua ecc ed inoltre include anche un software center denominato Apps dal quale possiamo scaricare o aggiornare le nostre applicazioni.
Da pochi giorni è disponibile la versione 5.1 di piCore, distribuzione che punta a portare Tiny Core Linux in Raspberry Pi, includendo un’ottimo supporto hardware e ottimizzazioni varie.

Sviluppata da un piccolo team di sviluppatori con l’aiuto di diversi utenti della community di Tiny Core Linux, piCore è una versione ottimizzata per Raspberry Pi che viene rilascita in una file immagine di circa 21,5 Mbyte nel quale troviamo RPi BootLoader, firmware e ottimizzazioni varie. Tra le novità della nuova versione 5.1 di piCore troviamo il Kernel Linux aggiornato alla versione 3.12.7 con supporto audio DAC, aggiornato BusyBox alla versione 1.22.1, inoltre troviamo aggiornato eglibc 2.18 e Xorg-7.7.

Nella distribuzioni troviamo già attivi ZRam e ZSwap tool che migliorano notevolmente la gestione della ram e swap in sistemi con poche risorse disponibili, incluso anche Linaro 4.8-2013.11 (GCC 4.8.3) toolchain.
Per maggiori informazioni e per scaricare il file immagine (da salvare poi nella SD da inserire in Raspberry PI) basta collegarci alla pagina dedicata del forum Tiny Core Linux.
Ringrazio il nostro lettore N-Di darth per la segnalazione

Home Tiny Core Linux

No more articles