Otter è un nuovo browser open source che punta a fornire all’utente una versione libera con interfaccia grafica QT5 di Opera 12.x 

Otter Browser in Arch Linux
Oltre a Mozilla Firefox e Google Chrome / Chromium diversi utenti Linux amano utilizzare anche Opera famoso browser proprietario multi-piattaforma.
Opera è un browser sviluppato per essere veloce e completo di moltissime funzionalità, include moltissime personalizzazioni, un download manager, gesti del mouse, un client email e molto altro ancora.
Alcuni sviluppatori hanno deciso di avviare il nuovo progetto Otter un nuovo browser che punta ad offrire una versione open source di Opera basata su WebKit è un motore di rendering e un’interfaccia grafica QT5.

Con Otter avremo una versione “libera” del famoso browser proprietario sviluppato dal team Opera Software, fornendo all’utente le stesse caratteristiche come le anteprime nelle varie tab, Speed Dial, gestore dei download, gesture del mouse ecc. Il progetto Otter è iniziato da alcuni giorni (attualmente siamo solo alla versione Alpha 1) include già comunque alcune funzionalità e già un’ottima stabilità, tra alcuni mesi potrebbe già diventare usabile con tanto di supporto per le estensioni, client email ecc.

Otter Browser - preferenze

E’ possibile testare Otter Browser in Arch Linux grazie ad AUR (immagini articolo), è possibile installare il browser anche su Ubuntu, Debian e derivate scaricando il pacchetto deb da questa pagina, per le alter distribuzioni potremo compilarlo da sorgenti seguendo le indicazioni riportate in questa pagina.

Home Otter Browser

  • gigi

    miglior ambiente desktop insieme a kde…purtroppo lo sviluppo è lentissimo..troppo

    • lo sviluppo è lento rispetto a gnome / kde ma a mio avviso porta buoni frutti
      le distribuzioni possono lavorare meglio con questi rilasci offrendo una migliore integrazione
      oltre al fatto di poter lavorare meglio sulle varie correzioni
      meglio quindi pochi aggiornamenti ed avere un’ambiente desktop più stabile

      • nakki

        Sono d’accordo con entrambi: Xfce e KDE sono al momento (IMO) i migliori DE in ambiente GNU/Linux. Uno stra-stabile, leggero ed essenziale, con una politica di rilasci molto pacata e seria; l’altro più completo, piacevole, innovativo ma più pesante e meno stabile.

  • federico

    ciao 🙂 volevo solo dirti che a me con ubuntu tweak non ha cambiato proprio nulla, sono dovuto andare in impostazioni>aspetto per cambiare il tema e in impostazioni>gestione delle finestre per cambiare il tema delle finestre … solo così perchè magari qualcuno sa che ubuntu tweak non cambia nulla.. ho xubuntu 12.04 con xfce 4.10 🙂 ciao e grazie

  • njk

    nice

  • LelixSuper

    Mai usato, e forse non credo nemmeno di provarlo. Mi trovo così bene su Firefox + Chromium che mi pare di aver trovato i browser perfetti (sicuri, belli, veloci e opensource) xD

  • eticre

    provato e subito rimosso, crasha in continuazione.

    • Hombre Maledicto

      Bè, l’articolo parla chiaro: è in via di sviluppo, per una stable bisognerà aspettare un bel po’.

  • varennikov

    “Web browser controlled by the user, not vice-versa”

    Chissà con chi ce l’hanno?
    🙂

  • matTE0

    Woooow la notizia migliore del 2014 ero alla disperata ricerca di qualcosa che valesse almeno il 10% del vecchio Opera, e forse ci siamo, speriamo bene 🙂

    • Hombre Maledicto

      La penso allo stesso modo 🙂

      • cippalippa

        mi accodo e rilancio: opera 11.50 e 12.60 rimangono (del vecchio) ex-browser norvegese le migliori release di sempre per i miei gusti. :3 Opera Next è un progetto nato male. Preferisco di gran lunga Maxton come alternativa a Opera Next

  • iClaud

    Oh, finalmente posso installarmi Opera su linux. La versione di Opera per Linux è un pugno all’occhio sul fronte integrazione.

  • sembra il clone di opera next… a proposito ma opera next?

  • Pier Luigi Fiorini

    A capodanno ho provato a compilarlo ma faceva confusione tra librerie Qt di svilluppo e quelle di Fedora. Riproverò in questi giorni. Spero che sia migliore di QupZilla che non mi entusiasma molto come UI. L’autore non ritiene QtQuick ancora all’altezza per un’applicazione del genere, ma se il core è fatto bene non dovrebbe essere difficile fare una UI aggiuntiva in QtQuick per poi rimpiazzare quella attuale quando sarà il momento.

    • Hombre Maledicto

      Lo sto testando proprio ora e ti confesso che secondo me promette davvero bene.
      Nessun problema con i video in flash, veloce, abbastanza stabile(per avere poche settimane) e implementa già alcune features essenziali.

      Suppongo stavi pensando ad un browser di default per Maui quando parlavi di UI in QtQuick, dico bene? 😉

      • Pier Luigi Fiorini

        Sì esattamente. Però posso fare solo ed esclusivamente la UI, non ho tempo di fare tutto il resto vorrei contribuire dove penso di avere qualcosa da dire e dedicarmi al mio pet project lasciando l’onere di fare il browser a chi ha un reale interesse.

        • Hombre Maledicto

          Ma certo, tra l’altro avevo dato una scorcia ai todo del progetto e vedo che – se non ora – il dev vi si metterà al lavoro presto.

          OT: Mi hai ricordato per giunta che devo ancora testare la ISO di maui con supporto UEFI -.-‘

          • Pier Luigi Fiorini

            Ti aspetto al varco 😛

  • cristiano z

    ho provato ad installarlo in mint 15 kde ma mi da errore perche’ richiede libqt5
    ma non riesco ad installare quest’ultima

  • Francesco bat

    Da tenere in chiaro molte cose:
    1) Il nuovo Opera che è uscito da un anno a questa parte (dalla versione 15 in poi), è già open source siccome hanno abbandonato il vecchio Presto ed ora stanno lavorando su chromium con Google: il nuovo Opera infatti è Chromium (per ora solo per windows).
    2) Otter non è stato realizzato per dare appunto la versione open di Opera (proprio per il motivo sopra citato), ma perchè molti utenti stanno rimanendo terribilmente delusi dalle nuove versioni abbandonando il vecchio Opera con un chromium vestito da opera. Otter serve appunto a cercare di ridare il più possibile il vecchi Opera.
    Spero di essere stato chiaro 😉

    • zio bill

      se il nuovo opera è chrome mascherato
      se maxthon è chrome mascherato

      se google è uno dei maggiori finanziatori di mozilla

      l’unica vera alternativa a chrome resta microsoft explorer

      • fdrk

        MAI !!!!

No more articles