MSI ha ufficialmente presentato il nuovo notebook CX61 2PC basato su processore Intel Core di quarta generazione con scheda grafica Nvidia GeForce GT820M gestita da tecnologia Optimus.

MSI CX61 2PC
Il 2014 si apre con molte novità targate MSI la famosa azienda produttrice taiwanese da anni specializzata nello sviluppo di gpu, maintherboard, barebone, pc portatili, server ed elettronica di consumo e dispositivi di archiviazione. Da notare che MSI è una delle poche aziende a commercializzare diversi modelli FreeDos / Senza sistema operativo come ad esempio il mini-pc Wind Box DC100 e il nuovo Pc all-in-one AP190.
Nei giorni scorsi MSI ha presentato il nuovo notebook CX61 2PC interessante personal computer portatile dotato di schermo da 15 pollici sviluppato per poter soddisfare le esigenze professionali degli utenti e gamers.

MSI CX61 2PC è un notebook che si basa su processori Intel Core i5 e I7 di quarta generazione con scheda grafica dedicata Nvidia GeForce GT820M in grado di offrire ottime performance grafiche. Tra le caratteristiche troviamo anche la modalità Turbo che consente di caricare velocemente la batteria del portatile inoltre il nuovo notebook  troviamo la tecnologia Optimus di Nvidia (finalmente ben supportata anche da Linux) che ci consente una maggiore autonomia.

Ecco le principali caratteristiche del nuovo MSI CX61 2PC:

Processore: Intel Core i5 / i7 di quarta generazione
Sistema Operativo: Microsoft Windows 8.1 e FreeDOS (non confermato)
Schermo: 15.6 pollici LCD con risoluzione HD da 1366×768 pixel o FullHD da 1920×1080 pixel
HDD: 500GB / 7200RPM + masterizzare DVD DL
Memoria: 4GB DDR3 che possiamo espandere fino a 16 GB
Scheda Grafica: Nvidia GeForce GT820M da 2GB
WiFi: 802.11 b/g/n
porte: 2 USB 3.0 – 1 USB 2.0, 1 HDMI, 1 VGA
Dimensioni: 383x249x32,3mm
Peso: 2,5KG

MSI CX61 2PC

MSI CX61 2PC

MSI CX61 2PC sarà disponibile nei prossimi mesi ad un prezzo ancora da definirsi.
Ringrazio il nostro lettore GianMarco P per la segnalazione

  • Marcello Carlet

    E: Impossibile trovare il pacchetto stuntrally
    !!!???

  • i PPA li aggiunge ma non sembrano rispondere correttamente quando si tenta di aggiornare l’indice dei pacchetti..

  • a me crasha quando tento di avviare una nuova partita ):

    • Youth Crew

      Accade la stessa cosa anche a me…io l’ho provato sul mio netbook con Ubuntu 10.10 Maverick…

  • andrea

    un ottima grafica? stò gioco fà pena, giocabilità? meglio tornare in sala giochi a giocare con sega rally!

  • Massimiliano Vigliotta

    Secondo voi questo quanto può valere??? La scheda grafica non è potentissima, però a bassa qualità si potrebbe giocare a qualche titolo… Io (secondo il marchio) 500/600€ costerà… Poi speriamo che costi meno 🙂

    • penso anch’io che dovrebbe costare attorno ai 600 euro la vrs con i5 spero di aver ragione 🙂

    • E’ talmente scarsa che probabilmente va quanto na Intel HD4600…

      • Fighi Blue

        non credo…vedendo i bench è pontente come una gtx 620

    • MisterX

      ma a che giochi vuoi giocare? ma poi mica c’è bisogno di avere una nvidia gtx xxx per giocare… io gioco tranquillamente con una nvidia gt 440 a battlefield 4 e in passato anche con the witcher 2 tutto settato a livelli medi/alti, senza alcun rallentamento o imperfezione.

      • Ilgard

        Gt 440M o solo 440? Perché c’è una differenza sostanziale.
        Poi bisogna vedere anche a che risoluzione uno vuole giocare: dubito tu riesca a giocare a The Witcher 2 in Full HD con quella scheda.

        Comunque penso anche io che starà sui 600€.

        • MisterX

          prima della patch hd di the witcher 2 giocavo tutto al max dopo la patch medio… infatti ho detto livelli medio alti… gt440…. lol quanto sono rinco non avevo letto che è la versione M la scheda di cui si parla ,… 🙂
          ma per quella cifra meglio un fisso è una scheda che regga certi giochi…

          • Massimiliano Vigliotta

            Peccato che il fisso devi stare per forza fermo in un posto, invece con un portatile puoi andare tranquillamente dove vuoi… E poi se devo giocare, gli installo steam, ho comprato la i giochi (tutti per linux… Tranne uno è per windows R.U.S.E.)

          • MisterX

            lo so.. io tempo fa ho sciolto un portatile giocandoci… sciolto nel vero senso della parola… be i giochi per linux non dovrebbero essere troppo esigenti, almeno rispetto a certi AAA… da quel momento gioco solo con il fisso… 🙂

          • hawake

            Per ora i titoli che richiedono più risorse restano Metro Last Light, i Wargame (anche a me rompe che non abbiano portato R.U.S.E. :@) e Serious Sam 3 (che però soffre soprattutto su hardware ATI a causa di driver indecenti). Comunque è inutile farsi questi problemi, tanto per ora su hardware ATI e con l’ultimo aggiornamento dei driver anche Counter Strike Source (e successivi) scatta in certe fasi di gioco….

          • Massimiliano Vigliotta

            Verranno rilasciati su SteamOS i driver per Ati… Anche se Ati sta incominciando a poco a poco a fare driver decenti rispetto agli altri anni.

          • Kraig

            strano a dirsi, ma ho notato pure una certa differenza di prestazioni (numero di fps) di gioco tra distro che usano i stessi software (più o meno stesse versioni) di rendering.

          • Ilgard

            Dipende tutto dalle esigenze di ciascuno.
            Comunque, se non hai fretta di comprare un nuovo sistema, tieni conto che stanno iniziando ad uscire pc compatti con pezzi discretti (sicuramente più potenti di quel portatile).
            L’ultimo annunciato (non so il prezzo però) è questo della GigaByte (togli gli spazi, ovviamente):
            http :// www. gigabyte. com/products/product-page.aspx?pid=4930#ov

  • Linol

    La scheda video GeForce GT820M è ottimizzata come la GeForce GT540M e ci si può giocare tranquillamente quest’ultima testata su ASUS I3 prima generazione pagato 370euro da Mediaworld in offerta!
    Quello che fa rabbia è vedere ancora il FREEDOS: che ipocrisia queste aziende prodruttrici di pc ovviamente legate per sempre alle FINESTRE, comunque se in futuro lo vendono con PUPPY LINUX lo acquisto subito eh eh.

No more articles