Moonlight Desktop Environment è un nuovo progetto che punta ad offrire un completo ambiente desktop dedicato a pc datati e single board come ad esempio Raspberry PI.

Moonlight Desktop Environment
Gran parte del successo di ambienti desktop come ad esempio LXDE è dovuto dal fatto di riuscire ad offrire con pochissimi mb un completo desktop environment come menu, pannello personalizzabile, un’ottimo window manager ecc. Un gruppo di sviluppatori ha deciso di avviare il nuovo progetto Moonlight Desktop Environment un completo ambiente desktop sviluppato con nuove tecnologie open source in grado di essere completo, funzionale e soprattutto molto leggero.
Da notare che il progetto non ha nulla a che vedere con Moonlight il famoso plugin ormai obsoleto per poter accedere a Microsoft Silverlight in Firefox e Chrome (anche se il nome è lo stesso). Stando agli sviluppatori il Moonlight Desktop Environment è un’ambiente desktop, open source modulare scritto in C++ e QT, che possiamo installare facilmente in qualsiasi distribuzione (soprattutto da poter essere utilizzato in Raspberry Pi) in grado di supportare al meglio qualsiasi applicazione.

Gli sviluppatori stanno cercando nuovi utenti che possano dedicare il proprio tempo libero nello sviluppo del nuovo Moonlight Desktop Environment. Per lo sviluppo si  richiede familiarità con il linguaggio di programmazione C ++, il framework Qt 5 e lo strumento di compilazione CMake, per il design dell’ambiente desktop si chiede la conoscenza di Gimp, Inkscape e altri tool di editing di immagini open source, per la documentazione invece si richiede la conoscenza di HTML, CSS e altre tecnologie web.

L’idea non è male anche soprattutto se si riesce a fornire ottime qualità e stabilità con un minor consumi di risorse dell’attuale LXDE ambiente desktop che ben presto migrerà a Qt.
Per maggiori informazioni basta consultare la pagina GIT del progetto.
Ringrazio il nostro lettore Daniele C. per la segnalazione.

  • nakki

    Per quanto riguarda le anteprime sul desktop?

    • penso che non siano possibili da desktop

    • Gyrvim

      Devi abilitare l’anteprima anche nel plasmoide del desktop (vista delle cartelle, opzioni avanzate).

  • Youth Crew

    …e per Fedora 16?

    • per fedora
      yum install kdegraphics-thumbnailers

      2012/9/21 Disqus

      • Youth Crew

        Come sempre veloce e preparato: grazie Roberto continua cosi con lffl!!

  • Massimo

    OK perfetto, grazie mille

  • L’anteprima del DE nell’articolo mi intriga non poco, ricorda RedmondOS, è vero, ma sembra mirare ad essere funzionale e a non pesare nulla in risorse, ottimo per migrazione di muletti da Win a Linux 😀

    • quoto 😀

    • Salvatore Gnecchi

      concordo! Quella immagine é bellissima O.O

      • AV

        bell’immagine! finalmente win8 con l’icona di start!….ah non è windows??? davvero???

        • Salvatore Gnecchi

          ahah 😀 vero. Vagamente ispirato a windows 😛

          • AV

            Senza ‘vagamente’….graficamente non va oltre al: windows ctrl+c –> linux ctrl+v

          • alex

            Vero, ma alla fine di per se il desktop di W8 è semplice e pulito, come era tornato ad esserlo quello di W7.

          • AV

            Togli pure il ‘vagamente’. Graficamente non va oltre il: windows ctrl+c –> linux ctrl+v

          • Quanto siete cattivi, Win8 ha la brutta copia degli Hotcorner presenti da anni e anni su Linux se vogliamo andare a trovare il pelo nell’uovo 🙂
            E poi, da quando Linux significa necessariamente avere la grafica alternativa ad altri sistemi closed?

  • Carlo

    Quindi se fossi un deo nella programmazione e fossi disponibile ad aiutare gratis, ma usassi Ps non andrei bene? Andiamo bene… Ma poi cosa offre di nuovo questo DE

    • alex

      l’opportunità di lamentarsi sempre…

      • Carlo

        mha… non è quello. Ma certe cose del mondo linux hanno veramente rotto le palle e sono forme di bigottismo.

    • bypasser

      deo della grammatica

      • Carlo

        d*o è una parola sotto moderazione, volpe! Provaci.

    • Chuck Norris

      Solo IO programmo con Adobe Photoshop. Tu chi cazzo sei?

  • pj

    leggendo i commenti mi viene la curiosità di sapere, cosa si intende con un DE che non ricordi windows?? qualcosa tipo gnome shell?? qualcosa tipo unity?? davvero!!! mi piacerebbe capire la concezione del desktop medio ideale.

    • Non dico assai, almeno disposizione dell’orologio, della barra (con pure il mostra desktop in rettangolo a destra), o magari le icone dei tasti di navigazione, l’ispirazione è palesissima, ma non per questo va denigrato come progetto 🙂

    • un DE assolutamente diverso da uno gia esistente penso che non sia possibile farlo, ma questo è praticamente la UI di windows in formato leggero ed opensource.

      se tu mi chiedi un DE diverso da windows io ti rispondo mate e xfce (sono questi che mi sono venuti in mente ora).

      quando uso archlinux sinceramente non mi va di vedere la grafica di windows, non voglio linux come clone di windows, ma voglio linux come alternativa libera, leggera sicura, infatti uso XFCE personalizzato secondo i miei gusti così da avere un aspetto unico e personale, cosa che con windows non c’è.

      quindi se questo nuovo DE sarà solo così e non si potrà plasmare e modificare a proprio piacimento, non lo installerò mai.

      un DE deve essere in primis super personalizzabile come è xfce e come era gnome2 (quindi presumo anche mate), ad esempio su questi DE posso scegliere quanti pannelli mettere e dove metterli, posso scegliere cosa mettere nel pannello, ecc… tutte cose che in windows posso fare solo molto limitatamente, ad esempio in windows posso solo scegliere dove posizionare il pannello ma questo lo posso personalizzare pochissimo e di fatto in ogni PC con windows ogni DE è clone di un altro, nessuno è unico e personale come si può ottenere nei DE che ho citato prima

      • pj

        Concordo in toto su quello che dici. infatti credo che ogni DE che sia libero da vincoli, può assumere l’aspetto che si desidera.
        certo se dovrei proporre un esempio di desktop intuitivo però a conti fatti andrei a creare un layout che richiami qualche ambiente gia noto, quindi sono semplici questioni di oppurtunità. saluti!!!

        • per me la UI di windows non è inteitiva quanto era gnome 2 (mate) e quanto lo è xfce, le applicazioni sono meglio organizzate sotto i vari menu e categorie rispetto a windows che mette tutti i programmi nella scheda del menu start “Tutti i Programmi” senza suddividerli per categorie

          • pj

            tutto vero. il menù è molto meglio organizzato in xfce o gnome. ma converrai con me che già andiamo un po più in là del semplice layout del desktop.

  • Marco Missere

    Un pochino troppo Windows-like, ma interessante!

  • Davide_G

    Se tu fossi un dio della programmazione non utilizzeresti gimp per programmare.

  • lucas

    bello! forse non brilla per fantasia come artwork.. ma nel complesso mi piace!

  • Dario Grillo

    Cioè fatemi capire, un DE così bello e più leggero di LXDE? OMG ma chi se ne fot*e se è identico ad explorer, lo installo subito XD

    • eev

      Si, usa le QT quindi è leggero.
      Anche KDE è leggera nonostante che se ne dica…

      • Salvatore Tamborino

        Sicuramente KDE è più leggero di gnome (che è un mattone, nonostante sia minimale come funzioni)…

  • luca

    a me piace molto, anche se avevo deciso di abbandonare gli ambienti desktop light (dopo aver cambiato PC) credo che con questo ci ritornerò

  • Luky

    I nomi della barra li’ in basso sono illeggibili, dovrebbero essere un po’ più grandi

  • Kraig

    davvero carino, semplice e soprattutto “presentabile” ai novizi.

  • floriano

    in attesa di maui os si potrebbe fare un fork di razorqt prendendo i pezzi più interessanti di kde…

No more articles