Il team Moka ha recentemente rilasciato la nuova versione 2.0 dell’ormai famoso set d’icone, con tanto di supporto per Android e nuovi tema GTK e Gnome Shell.

Moka Icon Theme 2.0
Nei giorni scorsi abbiamo segnalato il nuovo set d’icone Faba, progetto sviluppato dai designer del team Moka che punta ad offrire un set d’icone semplice e moderno da poter esser utilizzato principalmente in Ubuntu e Gnome Shell o Classic. In concomitanza con l’arrivo del nuovo Faba, gli sviluppatori Moka hanno rilasciato la nuova versione 2.0 dell’ormai famoso set d’icone per Linux e non solo dato che Moka Icon Theme è disponibile anche per smartphone e tablet Android e molto probabilmente approderà anche su Ubuntu Touch (essendo anche un progetto open source).
Moka Icon Theme 2.0 aggiunge nuove icone dedicate a nuove applicazioni e corregge alcuni problemi con alcune icone monocromatiche del pannello, da notare inoltre l’arrivo anche del nuovo tema GTK e tema per Gnome Shell sempre open source e sviluppato dal team Moka.

Il tema GTK targato Moka è disponibile in due varianti light e dark ed offre una versione rivisitata dell’attuale tema Adwaita sviluppato dal team Gnome, ottimo anche il tema per Gnome Shell anch’esso un progetto rivisitato del tema di default sviluppato dal team Gnome.

Per scaricare il nuovo Moka Icon Theme 2.0, tema GTK e Gnome Shell (e volendo anche le icone Fabe) basta collegarci in questa pagina.
In alternativa possiamo installare Moka Icon Theme 2.0 in Ubuntu e derivate digitando da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:moka/moka-icon-theme
sudo apt-get update
sudo apt-get install moka-icon-theme

Moka Icon Theme 2.0 è disponibile anche per Fedora, openSUSE e Arch Linux per maggiori informazioni basta consultare questa pagina.
Una volta installato il set d’icone basta avviare Ubuntu Tweak, Gnome Tweak Tools o altra app dedicata alla personalizzazione per impostare il nuovo set d’icone Moka.

Moka e Faba è disponibile anche per smartphone e tablet Android per maggiori informazioni basta consultare la pagina dedicata dal portale Moka.

Home MokaProject

  • grazie davvero utilissima ma attenti nell’esempio avete scritto “passwS”

  • nakki

    Nel caso in cui si crei un nuovo utente, non bisogna poi dargli i permessi per installare il sofware? tipo andare a modificare il file /etc/sudoers per usare sudo o cose simili? o non serve?

    • si ma dato che ci sei puoi dare anche la password di root ed evitare di usare sudo

      • nakki

        Non lo dicevo per me ma per qualche eventuale principiante (non che io non lo sia poi…) che seguisse la guida…

  • maniuz

    cosa fa esattamente questo comando?
    mount -rw -o remount /

    • Massimiliano Vigliotta

      monta la radice del sistema che in questo caso è “/”

    • Marco Simonelli

      Monta tutto il sistema anche in scrittura

  • Giorgio

    Grazie.

  • Che cavolo c’entra il titolo di questo articolo col recupero della password? Capisco che scrivere sciocchezze simili attiri i visitatori ma tutto dovrebbe avere un limite.

  • Alex

    Guarda che a me andando su Droop to root mi richiede comunque una password!!!

No more articles