Stando un blogger russo, Microsoft sta pagando diverse aziende produttrici per produrre e commercializzare nuove device con Windows Phone preinstallato.

Windows Phone è un sistema operativo mobile proprietario che comincia a farsi strada soprattutto con Nokia Lumia di fascia medio bassa. Attualmente sono poche le aziende produttrici che rilasciano alcuni smartphone con Windows Phone, dato che Android è gratuito e molto apprezzato dagli utenti grazie anche per le tante applicazioni e giochi disponibili. Per questo motivo Microsoft ha deciso di incentivare le aziende per lo sviluppo e commercializzazione di nuovi device basati su Windows Phone 8 semplicemente pagandole. Stando a Eldar Murtaniz, noto blogger russo, Microsoft attualmente avrebbe speso circa 1.2 miliardi di dollari, dando a Samsung circa mezzo miliardo di dollari a Sony 600 mila dollari ad Huawei ed altre aziende produttrici circa  300 mila dollari soldi che andrebbero ad incentivare lo sviluppo di nuovi device con Windows Phone 8.

Secondo quanto indicato da Eldar, solo HTC avrebbe rifiutato accordi con “mamma” Microsoft per la produzione e commercializzazione di nuovi device con Windows Phone 8 preinstallato.
La notizia in pochi giorni è stata riportata da molti blog, facendo cosi irritare l’azienda di Redmond la quale ha ammesso che l’azienda collabora con alcuni partner per azioni di co-marketing in maniera trasparente.
Da notare inoltre che Microsoft sta prendendo in considerazione di rilasciare “gratuitamente” Windows Phone per incentivare le aziende produttrici a puntare sul nuovo sistema operativo mobile proprietario.
No more articles