Stando a quanto riportato dal portale Market Share nel 2013 gli utenti Linux sono aumentanti passando dall’1.21 all’1.73%.

Market Share Linux 2013
La stragrande maggioranza delle distribuzioni Linux sono libere, l’utente può installare, copiare o modificare il sistema operativo senza incombere in problemi legati a varie licenze d’uso. Non avendo alcuna licenza è molto difficile sapere quanti utenti usano Linux, una soluzioni arriva da portali come Market Share, azienda che elabora i dati rilasciati dai principali servizi che tracciano gli utenti durante la normale navigazione web. Difatti molti sapranno blog (compreso lffl), siti, forum ecc registrano le visite per effettuare statistiche come visite, sistema operativo e browser utilizzato ecc questi dati possono essere utilizzati anche per verificare gli andamenti sull’utilizzo di sistemi operativi, browser. Stando a quanto recentemente riportato da Market Share gli utenti Linux nel 2013 sono aumentati del 40% passando dal 1.21% di gennaio 2013 a 1,73% del mese di dicembre 2013.

L’aumento degli utenti fa ben sperare per il 2014, anno molto importante per l’intero ecosistema Linux dato che verrà rilasciata la prossima Ubuntu 14.04 Trusty LTS e la versione stabile di Steam OS nuovo sistema operativo di Valve, basato su Debian, che potrebbe far conoscere e avvicinare molti nuovi utenti.

Per i browser notiamo un leggero calo da parte degli utenti che utilizzano Firefox, gli utenti che utilizzano il browser open source di Mozilla son passati dall’19.82% del mese di dicembre 2012 al 18.35% di dicembre 2013.
Tengo a precisare che i dati forniti da Market Share riguardano solo gli utenti che navigano in internet, i dati reali potrebbero essere diversi da questi.

No more articles