LibreCAD 2.0 Rilasciato, le novità e come installarlo in Ubuntu Linux e derivate

33
387
I developer del progetto LibreCAD hanno recentemente rilasciato la nuova versione 2.0, tutte le novità e come installare / aggiornare la nuova versione in Ubuntu e derivate.

LibreCAD 2.0 in Ubuntu Linux
LibreCAD è un software open source grazie al quale potremo avviare ed editare file CAD. Presente nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux, LibreCAD dispone di un’interfaccia utente QT sviluppata per offrire menu e scorciatoie da tastiera analoghi ad AutoCAD, l’applicazione supporta disegni tecnici 2D nei più diffusi formati come ad esempio:  DXF, CXF ?BMP, JPG, PNG, PPM, TIF, XBM e XPM. Dopo due anni di sviluppo è finalmente disponibile la nuova versione stabile 2.0 di LibreCAD importante rilascio che rende più completo e stabile il famoso software CAD open source migliorando il supporto con le recenti distribuzioni Linux.

LibreCAD 2.0 termina la migrazione in QT4 includendo diverse ottimizzazioni grazie alla correzioni di numerosi bug che rendono più stabile l’applicazione migliorando l’importazione ed esportazione dei nostri progetti nei più diffusi formati compresa l’esportazione in SVG.  Grazie alla una libreria per la lettura e scrittura di file DXF, LibreCAD 2.0 migliora notevolmente il supporto per il formato DWG.
Per maggiori informazioni sul nuovo LibreCAD 2.0 in questa pagina troverete tutte le novità include durante lo sviluppo della nuova versione.

LibreCAD 2.0 Info

LibreCAD 2.0 è già disponibile per Ubuntu Linux e derivate (compreso Linux Mint ed elementary OS) basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:librecad-dev/librecad-daily
sudo apt-get update
sudo apt-get install librecad

LibreCAD 2.0 è disponibile anche per Microsoft Windows e Mac OS X.