Lenovo ha presentato al CES 2014 il nuovo NAS denominato Beacon basato su processore Intel Atom e con integrato anche XBMC Media Center in una distro Linux dedicata.

Lenovo Beacon
Tra le tante novità presentate al Consumer Electronic Show 2014 oltre ai nuovi laptop IdeaPad Y40 e Y50 troviamo anche il nuovo NAS Beacon dalle caratteristiche davvero molto interessanti.
Lenovo Beacon è un nuovo NAS ossia un dispositivo che ci consente di condividere una memoria di massa (normalmente costituita da uno o più dischi rigidi). Grazie a Lenovo Beacon potremo salvare al suo interno file di vario genere (da documenti, video, immagini, musica ecc) cosi da poterli riprodurli in device mobili, pc ecc in una rete locale o da remoto.

Particolarità di Lenovo Beacon è quella di basarsi su una distribuzione Linux (probabilmente una distribuzione indipendente creata ad hoc da Lenovo) con preinstallato XBMC Media Center con alcune ottimizzazioni e funzionalità aggiuntive.

A gestire Lenovo Beacon troviamo un processore Intel Atom Berryville CE 5315 dual core da 1.2 Ghz e 1 Gb di RAM, il dispositivo comprende un’alloggiamento in 2 hard disk (o SSD / SSHD) da 3.5 pollici che possiamo configurare anche in RAID-0 o RAID-1 fino a 6 TB.
Il nuovo NAS Lenovo Beacon include anche 2 porte USB 3.0,  Gigabit Ethernet e un’utile porta HDMI che ci consente di collegare il dispositivo ad una tv o monitor pc ed utilizzarlo come un normale media center multimediale.  Lenovo Beacon sarà in vendita dal prossimo aprile 2014 a partire da 199 Dollari (che equivalgono a circa 146 Euro).

Ricordo inoltre che alcuni store italiani troviamo altri ottimi NAS basati o supportati da Linux a partire da:

sdoo_partnerId = “ifflorg”;
sdoo_search = “nas_linux”;
sdoo_width = 200;
sdoo_height = 100;
sdoo_format = “textCompact”;
sdoo_linkColor = “#CC0000”;
sdoo_langCode = “it”;
sdoo_countryCode = “it”;
sdoo_categoryId = 216; // opt.

Ringrazio il nostro lettore / amico Ricky F. per la segnalazione.

  • luca

    com’e il kernel bsd?

    • Dario Grillo

      è ottimo per certi versi anche migliore del kernel linux, molto più stabile, sicuro e evoluto a livello di codice, peccato solo che supporti molto meno hardware di linux, è per questo che non consiglio di installarlo su un pc desktop.

      • sul mio netbook con atom n270 ha trovato tutto anche la webcam 😀 quindi bisogna provare prima da live se tutto funziona puoi procedere con l’installazione

        Il giorno 30 agosto 2012 21:42, Disqus ha scritto:

        • Dario Grillo

          hai provato ghostbsd 3.0?, perchè io provai tempo fa la 2.5 e PC-BSD 9 sul mio asus X53T e purtroppo non riconosceva la scheda video

  • jenny

    A qualcuno funziona su virtualbox?

  • Luca

    lo sto per provare, mi sembra interessante. ho già provato freebsd sul mio computer e funzionava, ma era difficile da usare da terminale. ora provo con questo (dopo le maggiori dietro linux, haiku, kolibrì OS questo è il prossimo)

  • ianca

    Ma quindi verrà venduto senza dischi, esatto?

    • Pietro

      Interesserebbe saperlo anche a me. Ma per 146,00€ non credo proprio che forniranno NAS+HDD, suppongo.

      • ale

        Di solito i NAS si trovano sia nella versione base vuota che già con uno o più hdd in base alle configurazioni, bisogna poi valutare in base alle esigenze, anche perchè magari uno degli HDD può anche già averne.

  • g cong

    A me interesserebbe prenderne uno, magari anche un pò più economico per mettere su un server ftp casalingo. Solo che non ho ancora capito se anche i nas più economici sono dotati di processore, ram, ecc. oppure no. Per esempio questo (che è il primo prodotto nel link riportato nell’articolo) D-Link DNS-320 Sharecenter Pulse HardDisk, NAS € 64

    Nella descrizione non si parla di processore
    Cosa mi consigliate?

    • Cima

      Sono prodotti diversi.
      Questo di lenovo è più un pc con processore e ram standard quindi più versatile rispetto a quelli nel link che hanno processore e ram non x86, ad esempio il DNS-320 monta:
      Cpu Marvell 88F6281-A1 @800Mhz
      RAM 2xSEC K4T51083QG-HCE6:64Mx8 @333 CL5 (128MB total)

      Ci sono progetti per farci girare debian ma ovviamente sono sistemi casalinghi per un uso ben definito.

      • g cong

        cpu @800 mhz e ram 128 mb mi sembrano pochino anche per l’uso di FTP casalingo per video, film, immagini e documenti. Vorrei metterci una debian o un archlinux minimali senza interfaccia grafica, o un nas4free, ma con quelle caratteristiche…

        • Cima

          Non paragonarlo a delle cpu x86 sono tecnologie diverse 800mhz e 128mb di ram per una cpu mips sono più che sufficienti per l’uso nas.
          Considera che sono prodotti pronti all’uso con già un sistema operativo proprietario che svolge i classici compiti di un nas.
          Per farti un esempio il mio router adsl (tp-link W8970) lo uso come una sorta di nas (server samba, server ftp e streamming dnla) ed è un router con cpu da 500MHz e 64mb di ram.
          Poi è ovvio che se costa 64€ un motivo c’è e quindi ha delle limitazioni che sistemi più costosi non hanno (manca il raid ad esempio) io personalmente sono più attratto da soluzioni come questo lenovo, li trovo più flessibili e adatti ad usi anche oltre il semplice nas.

          • g cong

            grazie per i chiarimenti; interessante il tuo router; adesso approfondisco un pò

          • ale

            Confermo, io ho un Asus n55u e per quanto riguarda ftp, samba, download ecc… nessun problema, non è un NAS ma per le mie esigenze al momento gli va abbastanza vicino (n66u sarebbe ancora meglio).

            Come vero NAS ho sentito parlare bene dei QNAP, anche come prezzo e semplicità d’uso, ma meglio che ti informi bene. Per la massima libertà però meglio di tutto è un vecchio pc, o qualcosa di economico e dal basso consumo da configurarsi ad hoc e usare come server domestico.

          • ale

            n56u… errore di battitura.

        • N-Di

          se proprio vuoi potresti anche fare un piccolo server, con una MB mITX tipo una ECS o ASRock o Zotac, ci monti poi su tre dischi, uno piccolo per il sistema, due grossi in RAID0, cosi` poi hai un sistema flessibile adatto a tutto e non viene a costare i 900EUR di un NAS con tutte le funzioni avanzate che potrebbe avere un vero NAS.
          Tieni conto pero` dei consumi, un NAS o server rimangono accesi h24, il sitema da 64EUR magari con la cpu ARM da 800MHz ha dei consumi bassi, il server x86_64 con magari anche tre o quattro HDD meccanici inizia ad avere i suoi consumi.

  • Dina Lampa

    scusa ma:

    “Ricordo inoltre che alcuni store italiani troviamo altri ottimi NAS basati o supportati da Linux a partire da:”

    contiene un link con l’affiliazione ad 4m4z0n.1t

    secondo me è poco fair questo comportamento
    puoi anche scriverlo esplicitamente ed io non mi facico problemi a cliccarti ed eventualmente usare la tua affiliazione a titolo di supporto…che male c’è??

    ma ci hai preso per idioti?

    /me basita

    • nel link troviamo l’elenco di nas supportati da linux come specificato l’elenco dei nas arriva da trovaprezzi e vengono riportati i prezzi dei vari store italiani compreso anche amazon

      penso che offrire all’utente un confronto tra più store italiani di uno stesso prodotto possa tornar utile oltre a far risparmiare soldi
      se a te non sta bene questo non ci posso far niente

No more articles