I developer hanno deciso di rilasciare il nuovo Plasma-Next, versione in fase di sviluppo dell’ambiente desktop basato su KDE Frameworks 5 e Plasma 2, già dal prossimo giugno.

KDE Plasma-Next
Gli sviluppatori KDE hanno già iniziato la migrazione del desktop environment in KDE Frameworks 5 e Plasma 2 importante step che renderà l’ambiente desktop open source più stabile, sicuro e performante senza senza stravolgere l’esperienza utente.
Lo sviluppo del nuovo KDE con Frameworks 5 e Plasma 2 dovrebbe già offrire un’ottima stabilità già dalla prossima estate quando verrà rilasciato Plasma Next versione in fase di sviluppo che potremo installare opzionalmente in Kubuntu attraverso i PPA Project Neon oppure in Arch Linux attraverso AUR.
Lo confermano gli sviluppatori KDE che hanno recentemente una mailing list le date previste per lo sviluppo di Plasma-Next che darà disponibile nella versione “stabile” da martedì 17 giugno 2014.

Il nuovo KDE Plasma-Next includerà KDE Frameworks 5 e Plasma 2 oltre al completo supporto per il nuovo server grafico Wayland e tante ottimizzazioni e applicazioni basate su QML con nuove animazioni ed effetti con un’occhio di riguardo ai consumi di risorse.
Possiamo già testare lo sviluppo di KDE Plasma-Next installando Neon 5 distribuzione rilasciata dal team KDE e basata su Kubuntu che segue lo sviluppo di KDE Frameworks 5 e Plasma 2 (attualmente molto instabile con diversi bug riscontrati).
Vi terremo aggiornati sulle novità che verranno incluse nei prossimi mesi nel progetto Plasma Next.
No more articles