In questa semplice guida vedremo come installare facilmente in Ubuntu e derivate i temi e set d’icone presenti di default in Zorin OS 8.

tema e icone Zorin OS 8 in Ubuntu
Abbiamo recentemente segnalato il rilascio di Zorin OS 8, interessante distribuzione, basata su Ubuntu Linux, che include diverse personalizzazioni in grado di offrire un’esperienza utente molto simile a quella in Microsoft Windows 7 e XP.
Tra le tante novità incluse in Zorin OS 8 troviamo il tool Zorin Look Changer che ci consente di cambiare e l’esperienza utente del sistema operativo con un click passando velocemente dal look di Windows 7 a Windows XP oppure a Gnome 2. Altra novità introdotta in Zorin OS 8 sono i nuovi temi e set d’icone di default in grado di offrire anche un’ottimo supporto per Gnome Shell, Unity, Cinnamon.

In Zorin OS troviamo due temi: Light e Dark theme disponibili con due diversi tipo i pulsanti delle finestre uno in stile Windows e l’altro con pulsanti circolari. Ottimo anche il set d’icone che ricorda in parte Oxygen di KDE con alcune personalizzazioni e icone dedicate a nuove applicazioni GTK.
Possiamo installare facilmente i temi e set d’icone di default in Zorin OS 8 in Ubuntu Linux e derivate grazie ai PPA mantenuti dal team noobslab.

tema e icone dark Zorin OS 8 in Ubuntu

Per installare i temi di default in Zorin OS 8 in Ubuntu e derivate basta digitare:

sudo add-apt-repository ppa:noobslab/themes
sudo apt-get update
sudo apt-get install zorinos-themes

Se non vogliamo installare i PPA possiamo scaricare il pacchetto deb del tema da questa pagina.

Per installare il set d’icone di default in Zorin OS 8 in Ubuntu e derivate basta digitare:

sudo add-apt-repository ppa:noobslab/icons2
sudo apt-get update
sudo apt-get install zorinos-icons

Se non vogliamo installare i PPA possiamo scaricare il pacchetto deb del set d’icone da questa pagina.

Una volta installato il tema e/o il set d’icone basta avviare Gnome Tweak Tool, Unity Tweal o altro software di personalizzazione ed attivarli nel nostro ambiente desktop.

No more articles