A sei anni dalla precedente release, approda la  versione 015 alpha di  Gobolinux distribuzione alternativa che ridefinisce l’intera gerarchia del filesystem.

Dopo diversi anni d’assenza ritorna lo sviluppo di Gobolinux interessante e soprattutto innovativa distribuzione Linux in grado di differenziarsi dalle “classiche” riscritture di progetti già esistenti. L’idea di Gobolinux è quella di salvare tutti i file relativi ad un’applicazione in una propria directory rimuovendo le tradizionali directory come ad esempio /usr e /lib, /dev, ecc. con dei semplici link simbolici. In GoboLinux non avremo quindi nessun gestore dei pacchetti,. ogni applicazione avrà un propria directory dedicata un po come accade ad esempio in Microsoft Windows dove ogni programma è infatti contenuto interamente in una cartella dedicata.

I developer Gobolinux hanno recentemente rilasciato la versione Alpha della futura release 015 versione in fase di sviluppo che include diversi aggiornamenti e con essi anche alcuni bug già riscontrati dagli stessi sviluppatori. Ad esempio ci sono dei problemi con l’installer, problemi con KDE relativi a mime, Polkitd non viene avviato automaticamente da dbus ecc.

GoboLinux 014.01

Tra i vari aggiornamenti inclusi in Gobolinux 015 alpha troviamo il Kernel Linux 3.12.6 l’ambiente desktop KDE aggiornato alla versione 4.12.0, Mozilla Firefox 26.0, Mesa 10.0.1, Vlc 2.1.2 e X.org 1.15.0.

Home Gobolinux

No more articles