Vi presentiamo Droplr interessante servizio di cloud storage che offre anche un client per Linux, Windows e Mac, particolarità del servizio è quella di offrire all’utente uno spazio web illimitato.

Droplr
Negli ultimi anni abbiamo visto nascere moltissimi portatili dedicati al cloud storage che ci forniscono uno spazio web con il quale possiamo salvare e condividere i nostri file preferiti con svariate funzionalità. Ad offrire un servizio di cloud storage troviamo anche Canonical con il servizio Ubuntu One, oltre ai famosi Dropbox, Google Drive, SkyDrive di Microsoft, Box, Mega ecc fino ad arrivare al nuovo Droplr interessante servizio a pagamento che però offre all’utente un traffico e  spazio web illimitato. A differenza di altri servizi di cloud storage, Droplr ci consente di salvare quanti file vogliamo nel nostro spazio web basta che non siano superiori ai 2GB, per tutto il resto non avremo limiti sia nel numero di download e upload e nella loro condivisione.

Droplr dispone anche di un client nativo disponibile per Linux, Windows, Mac, Apple iOS e Android oltre all’interfaccia web accessibile dal browser con funzionalità molto simili a quelle offerte da Dropbox.
Il nuovo Droplr è un servizio a pagamento (possiamo testarlo per 15 giorni, che offre a 5 dollari (circa 3,60 Euro) storage illimitato con file però non superiori ai 2 GB, l’offerta Pro a $.9.99 / mese avremo dei miglioramenti alla sicurezza, come URL più lunghe e password per il download.
Droplr è un servizio davvero molto interessante, non avendo limiti di storage possiamo utilizzarlo per salvare i backup del nostro sistema (suddividendo i file in 2GB) o per salvare la nostra raccolta musicale ecc.

Home Droplr

No more articles