Approda Beats Music nuovo servizio web di musica in streaming con un database di oltre 20 milioni di brani disponibili on-demand, pronto a sfidare Spotify, Rdio, Deezer ecc

Beats Music
L’arrivo di servizi web come Spotify, Rdio, Deezer, Google Play Music ecc ha cambiato il modo di ascoltare i nostri brani preferiti, addio brani salvati in cartelle, pendrive ecc adesso la musica è tutta online all’interno di vasti database accessibili da browser pc oppure da device mobile grazie ad applicazioni dedicate. A far tremare Spotify, l’attuale servizio di musica in streaming numero uno al mondo, è Beats Music un nuovo servizio (attivo da poche ore) creato dal rapper Dr. Dre che ci consente di accedere ad un database di oltre 20 milioni di brani con diverse ed interessanti funzionalità.
A differenza degli altri servizi come Spotify, Rdio ecc Beats Music non dispone di alcun tipo d’abbonamento gratuito supportato dalla pubblicità, caratteristica che potrebbe essere un punto notevolmente a suo svantaggio, d’altra parte offre diverse funzionalità come una migliore gestione delle playlist e web radio personalizzate.

Beats Music offre agli utenti la possibilità di ascoltare offline i brani preferiti, dispone anche della nuova funzione social Right Now, con la quale potremo inserire locazione, attività in corso e gusti musicali con la possibilità di condividere le nostre playlist e brani in ascolto con amici ecc attraverso Facebook, Twitter e Google Plus.

Disponibile via browser oppure per device mobili Apple iOS e Android, attualmente Beats Music è disponibile solo per gli utenti statunitensi (a breve sarà disponibile anche per l’Italia) con abbonamento di 9.99 dollari al mese, con la possibilità di provare il servizio gratuitamente per 7 giorni al momento dell’iscrizione.

Home Beats Music

No more articles