ASUS ha presentato i nuovi mini-pc fanless della gamma EeeBox basati su nuovi processori Intel Bay Tray e dotati di scheda grafica dedicata Nvidia e disponibili anche senza sistema operativo.

ASUS EeeBox EB1037
Asus EeeBox è una serie di pc compatti ottimi sia per l’uso domestico che professionale, ottimi per navigare in internet e per riprodurre file multimediali, oppure in ufficio a gestire contabilità oppure per operare in web server, cloud ecc. Nei giorni scorsi ASUS ha presentato i nuovi EeeBox EB1037, nuovi modelli in dotati di processore Intel Celeron Trail e di una scheda grafica dedicata Nvidia in grado di offrire anche ottime performance grafiche consentendo il supporto anche per i più diffusi game disponibili in Steam for Linux. Il design è rimasto fedele ai precedenti nettop della serie EeeBox di ASUS,  misura solo 219 x 172.5 x 29 mm e dispone anche di supporto per VESA che ci consente di collocare il dispositivo dietro ad un monitor pc o tv di nuova generazione. Da notare il kit di montaggio VESA girevole progettato per fornire all’utente un facile accesso alle varie porte del dispositivo senza il bisogno di girare attorno al monitor.

Ecco le principali caratteristiche del nuovo ASUS EeeBox EB1037:

– processore Intel Celeron J1900 quad core da 2,00 GHz con Turbo Boost e 2MB di Cache
– GPU: NVIDIA GeForce 820M da 512MB
– Ram; 2 GB espandibile fino a 8 GB RAM
– hard disk: da 320GB a 1TB oppure SSD da 64 / 128 GB (conforme il modello)
– card reader 1 x 4-in-1
– porte: 2 x USB 3.0, 4 x USB 2.0, 1 VGA, 1 HDMI
– connettività: 1 x Gigabit Ethernet, WiFi 802.11b/g/n/ac, Bluetooth 4.0
– dimensioni: 219 x 172.5 x 29 mm (WxDxH)

ASUS EeeBox EB1037

ASUS EeeBox EB1037 sarà disponibile da febbraio a 299 Euro per la versione FreeDos / Senza sistema operativo e 399 Euro nella versione con Microsoft Windows 8.1 e MS Office Student 2013.

Attualmente su Amazon Italia troviamo anche altri interessanti ASUS EeeBox
Per maggiori informazioni su ASUS EeeBox EB1037 in questa pagina troverete i primi dettagli della versione con Microsoft Windows 8.1.

  • era meglio se non avesse avuto il wifi, e al posto della GT820m avesse avuto l’integrata intel, e lo mettevano a 100 euro in meno.

    300 euro per un prodotto del genere non li spenderei mai

    • panzarotto

      che ti ha fatto di male il wifi?
      la integrata Intel che non sia HD4xxx non è un granchè, sai, meglio una GT820M anche se entry level.
      300 euro son tanti in rapporto all’hardware ma in questo caso (ed altri minipc) tu paghi principalmente le dimensioni contenute, l’assenza totale di rumori (se metti un ssd) e la trasportabilità di un pc che puoi inserire in ogni posto.
      Diciamo che ai 300 devi aggiungere un ssd (120€), 8 GB di ram (80€) = 500 euri. Con questa cifra mi assemblo un itx (come il case m350), un i3 haswell e un asus H87

      • il wifi non mi ha fatto nulla, è solo per risparmiare un pochino sul prezzo, per quello che ci devo fare io, così come la GPU nvidia, che è più potente di una integrata intel ma anche più costosa.

        a me non serve che deve sostituire un PC fisso perchè quello gia ce l’ho mi serve come server casalingo e mediacenter con xbmc

        • Paolino

          come server casalingo puoi optare per un fanless o addirittura per un Raspberry

          • raspberry non ha la connessione gigabit, a me serve invece con connessione gigabit e con una CPU che regga la velocità di trasferimento gigabit

          • agnul75

            Ciao, allora meglio questo : ASUS EeeBox VM40B-S015M
            Io lo vendo a 225€ con linux installato a bordo!

    • Ilgard

      La gpu dedicata c’è perché probabilmente l’integrata Intel avrebbe fatto fatica in ambito media center.
      Per il resto, paghi 300€ soprattutto per la compattezza. Mi interesserebbe sapere i prezzi delle varie configurazioni disponibili (4 Gb di RAM sono obbligatori, ad esempio).

      • quando arriveranno in italia farò un’articolo con tutte le versioni disponibili ecc
        visto che collaboriamo anche con diwo che è uno store autorizzato asus dovrei riuscire anche a testarne qualcuno per vedere come funzionano con linux 😀

        • Ilgard

          Buono a sapersi, comunque non penso ci saranno problemi di supporto visto l’hardware che monta.

      • passavodiqui

        in realtà se spulci a catalogo c’è anche una versione con integrata intel, codice EB1036.

        Aggiungo che nelle specifiche cono compresi mouse e tastiera (non in tutti i mercati)..
        A me sembra un prezzo validissimo se consideriamo l’alto livello di integrazione

        • grazie x la segnalazione
          come il solito bisogna vedere poi quali modelli arriveranno in italia speriamo che arrivi soprattutto il freedos con o senza gpu nvidia

        • Ilgard

          Tanto meglio per l’utente, anche se penso che la gpu dedicata giovi in questo caso (l’integrata sarà una HD 2500 o giù di lì, quindi qualcosa di piuttosto scadente).

  • lorello

    conoscete un buon programma di video editing per FreeDos?
    grazie

    • ti conviene rimuovere freedos e metti una distro linux (non invalida alcuna garanzia) e li trovi molti video editing compreso anche lightworks http://www.lffl.org/2014/01/lightworks-115-stabile-disponibile-per.html

      • Gerry

        Non dargli retta. Ogni volta tira fuori scemate di questo tipo. Prima vuole un programma di elaborazione immagini. Poi un programma di video editing. Poi un pacchetto office. Infine un cad 3d. Tutto per FreeDOS. Ma vada a trollare su Punto Informatico.

        • angelica

          forse è un utente poco esperto dovremmo aiutarlo non giudicarlo

          • Gerry

            Che si presenta con le sue scemate ogni volta con un nome diverso? Ma a chi pensa di darla a bere?

        • Marco Moraschi

          Suvvia … a me fa ridere. E’ ovvio che è una trollata ma un po’ di ironia non guasta.
          Bravo lorello, domandare è lecito, rispondere è cortesia.
          Appena ne trovo uno te mando il link per scaricarlo con anche il crack!!11!

  • lorello

    non fatevi fregare sono piu veloci di un atom ma inferiori ai celeron “veri” se le vostre priorità non sono consumi-autonomia non acquistateli 🙂

No more articles