I developer Canonical hanno abilitato Trim, funzionalità che verrà inserita di default ad ogni installazione di Ubuntu 14.04 Trusty LTS  in una SSD.

Ubuntu 14.04: abilitato Trim di default
Le SSD sono sempre più presenti in nuovi pc desktop e portatili, inoltre vengono utilizzate anche da molti utenti per poter velocizzare il proprio pc, migliorando cosi sia i tempi d’avvio che la reattività del sistema operativo.
Per chi utilizza una SSD nel proprio pc è consigliato attivare Trim funzionalità che consente al sistema operativo di dire all’unità quali pagine di memoria non sono più necessarie, in modo tale da poterle cancellarle. Quando un SSD deve scrivere nuovamente dei dati, questa può utilizzare le pagine libere in memoria senza doverle prima cancellare; in questa maniera la nostra SSD scrive molto più rapidamente in un minor numero di celle di memoria, aumentando anche la durata dell’unità a stato solido.
Gli sviluppatori Canonical hanno annunciato l‘attivazione della funzionalità Trim di default nella versione in fase di sviluppo di Ubuntu 14.04 Trusy LTS,

Quando andremo ad installare Ubuntu 14.04 Trusy LTS in una SSD, il sistema operativo attiverà automaticamente Trim di default (logicamente in SSD e file system che supportano questa funzionalità).
L’attivazione di default di Trim dovrebbe essere attiva anche nelle derivate (anche se attualmente non sono arrivate conferme a riguardo)  garantendo cosi un miglior supporto per le Unità a Stato Solido.

Ricordo che per è possibile attivare Trim anche nelle versioni precedenti di Ubuntu e derivate consultando questa nostra guida, in alternativa possiamo installare la versione in fase di sviluppo di Ubuntu 14.04 da questa pagina. –  via

No more articles