Vi presentiamo Rodent, interessante file manager per Linux, potente e leggero in grado di fornire diverse funzionale oltre al supporto per sistemi multi-core.

Rodent file manager in Ubuntu
Il file manager è software fondamentale per ogni sistema operativo dato che consente all’utente di poter accedere ed operare nei file e directory presenti nel sistema e nelle memorie collegate.
Per Linux troviamo svariati file manager, dagli ormai famosi Nautilus, Dolphin  / Konqueror, Thunar, PCManFM ad altri interessanti progetti di terze parti come ad esempio Rodent.
Rodent is not a filemanager for dummies” cosi viene spiegato in poche parole dagli sviluppatori il progetto, l’idea è quella di fornire un completo file manager, leggero e funzionale in grado di sfruttare al meglio fino all’ultimo pixel del nostro display.
Rodent è un file manager open source dall’interfaccia grafica minimale in grado di includere svariate funzionalità e strumenti aggiuntivi anche grazie a svariati plugin di terze parti.

Ottimo per qualsiasi tipologia d’utente, Rodent include anche il supporto per sistemi multicore che gli consente di eseguire operazioni di elaborazione dati in parallelo, in questo modo il file manager è molto veloce soprattutto con i moderni processori dual, quad od octa core. Dispone del supporto per le anterprime dei più diffusi file multimediali come immagini, documenti, file pdf ecc basta semplicemente scegliere un file per avere una finestra di pop-up con un’anteprima del file (immagine in alto).

Particolarità di Rodent è quella di fornire un’ottimo supporto per window manager come ad esempio Openbox includendo al desktop collegamenti per accedere velocemente alle varie directory oltre a gestire anche lo sfondo della nostra scrivania. Da notare anche il task manager per visualizzare i processi attivi del sistema (all’interno della file manager) e “lanciatore” delle applicazioni che ci consente di avere le varie applicazioni suddivise per categorie in singole directory.

Rodent file manager in Ubuntu

Rodent è disponibile per Ubuntu, Debian, Fedora, openSUSE, Mageia ecc scaricando ed installando il file deb / rpm da questa pagina, per Arch Linux invece potremo installare il file manager direttamente da AUR.
Una volta installato Rodent per avviarlo basta cliccare su ALT+F2 e digitare rodent

Home Rodent

No more articles