Pony Botnet Controller: virus che ha rubato oltre 2 milioni di password! la migliore soluzione è Linux

33
72
Si chiama Pony Botnet Controller un particolare virus che rubato circa due milioni di password in tutto il mondo, la migliore soluzione per evitare tutto questo p Linux.

Un team di ricercatori dell’azienda Trustwave SpiderLabs ha recentemente annunciato che in un server Olandese sono raccolti circa due milioni di password utilizzate dagli utenti per accedere ai social network come Facebook, Twitter, ecc e servizi web forniti da Google, Microsoft, Yahoo! ecc.
Stando Trustwave SpiderLabs circa un milione e mezzo di user e password riguardano l’accesso ai vari siti web come ad esempio Facebook, Yahoo!, Google / Gmail, Twitter, LinkedIn ecc oltre ad oltre 300.000 account email, più di 40.000 account FTP e oltre 3000 credenziali per accedere a pc da remoto.

Dal report è emerso che ben 15.820 account utilizzavano come password “123456”, facilitando cosi l’accesso anche senza virus, malware ecc basta avere l’indirizzo email o un username per poter accedere ai vari servizi web.
Secondo Trustwave SpiderLabs i dati sono stati raccolti tramite un’applicazione denominata Pony installata nel pc all’interno di altre applicazioni spacciate per gratuite oppure attraverso plugin di terze parti in browser (esempio confermando l’installazione / avvio di un gioco) ecc .Inoltre, i cybercriminali hanno utilizzato anche un  reverse proxy in modo da poter impedire la scoperta e la disattivazione del server command-and-control.

Per noi utenti Linux possiamo star tranquilli, difatti l’applicazione / virus Pony infetta solo pc con Microsoft Windows (forse anche Mac),  tra i paesi più bersagliati dal virus troviamo al primo posto l’Olanda, al secondo posto Thailandia seguita dalla Germania, Singapore e Indonesia.
Sono molti i siti che stanno parlando in questi giorni di questo particolare virus, peccato che pochissimi consigliano di utilizzare Linux per evitare questi spiacevoli problemi, alcuni consigliano di utilizzare antivirus “migliori” altri di utilizzare software proprietari anti-malware ecc. Attualmente l’unica soluzione per rimanere tranquilli è Linunx, se utilizzate Microsoft evitate quindi di spendere soldi per antivirus, ecc scaricatevi una distribuzione Linux, gratuita e soprattutto molto più sicura del migliore antivirus al mondo per Microsoft Windows.

via