Clement Lefebvre ha annunciato il rilascio della versione stabile di Linux Mint 16 Petra con ambiente desktop Xfce e KDE.

Linux Mint 16 KDE e XFCE
Dopo il rilascio ufficiale di Linux Mint 16 Petra con ambiente desktop Cinnamon e Mate, sono approdate in queste ore le nuove release con desktop environment XFCE e KDE.
Le nuove release targate Linux Mint portano con se le principali novità approdate con la versione 16 Petra ossia il kernel aggiornato alla versione 3.11, le ottimizzazioni per Software Manager che vanno a rendere più veloce l’avvio e la ricerca ed il nuovo USB Stick Formatter utile tool che ci consente di formattare velocemente pendrive / memorie SD ecc nei formati più diffusi come Ntfs, Fat32 ed Ext4

Tra i vari aggiornamenti delle nuove nuove versioni targate Linux Mint 16 Petra troviamo KDE 4.11 versione con il supporto LTS, il nuovo Samba-Mounter applicazione che ci consente di montare / caricare cartelle di Windows o di altri sistemi condivise con estrema facilità. Aggiorna anche il display manager MDM alla versione 1.4 che include il supporto per NumLock, sotto il cofano troviamo diverse migliorie per il supporto per EFI e UEFI Secure Boot, dai repository ufficiali troviamo anche la piattaforma Steam di Valve.

In Linux Mint 16 XFCE troviamo di default Whisker Menu 1.2 un menu moderno e funzionale, introdotte alcune correzioni al tema di default per fornire un miglior supporto per XFCE 4.10.
In questa pagina troverete le note di rilascio di Linux Mint 16 KDE RC, in questa invece le note di rilascio di Linux Mint 16 XFCE RC.

Linux Mint 16 KDE e XFCE viene rilasciata in liveDVD / installabile che possiamo scaricare da questa pagina.

Home Linux Mint

  • Salvatore Longo

    ma davvero la trovate interessante questa derivata? io ho prvato varie volte ad affezionarmi a questo os ma non mi ha mai entusiasmato tanto da tenerlo per piu di un mese, tra l altro ho provato questa distro insieme a sausy e devo dire che la seconda va molto meglio, e solo il mi parere chiaramente.

    • Marco Missere

      Scherzi? Cinnamon e Mate, per dirne una, sono fantastici, e Mint XFCE la trovo migliore rispetto a Xubuntu grazie agli “aggiustamenti” visivi che la rendono ancora più user-friendly soprattutto per chi proviene da Winshit.

    • CuccuDrillu10

      io l’ho sempre trovata più pesante di ubuntu soprattutto sul netbook e in effetti anche a me non ha mai entusiasmato più di tanto anche se esteticamente è molto curata

    • Leonardo

      tra l’altro da alcuni test risultano adirittura più leggere della loro controparte ufficiale. non chiedermi come sia possibile, ma il il team di mint è veramente eccezzionale. senza contare che out of the box hai già tutto che ti serve. non devi installare codec, o altre cose che solitamente ti fanno perdere tempo dopo l’installazione principale. il post install praticamente nen esiste. sono fantastiche!
      (distro per chi ha poco tempo da perdere insomma; sulla sponda opposta ad arch)

  • Andre

    Ma l’ Usb Stick Formatter esiste su arch linux?

  • Alecs

    Ho provato la versione con KDE, piallata dopo un giorno, ci metteva il doppio del tempo ad avviarsi rispetto a Kubuntu, inoltre mi crashava senza motivo ogni ad widget che aggiungevo… buh ._.

  • Alessandro Giannini

    Domanda un po’ OT, ma c’è speranza di vedere Mint 16 anche con LXDE?

No more articles