Dall’azienda produttrice statunitense Lini Pc arriva il nuovo personal computer mini itx basato su processore Intel Pentinum / Core di quarta generazione a partire da 399 Dollari

Lini PC
La crisi e il calo di vendite dei personal computer sta portando nel mercato nuovi modelli con Linux o FreeDos preinstallato in grado quindi di ridurre i costi offendo all’utente la possibilità di poter utilizzare / installare il proprio sistema operativo preferito.
A puntare su Linux troviamo anche Lini PC, nuova azienda produttrice di personal computer statunitense che ha recentemente presentato il nuovo minipc dotato di processore Intel di quarta generazione con Xubuntu Linux preinstallato. Lini PC ha voluto puntare su Xubuntu Linux distribuzione in grado di offrire un ambiente desktop leggero e personalizzabile offrendo all’utente tutte le applicazioni, giochi e migliorie introdotte da Canonical e disponibili anche in Ubuntu.

Ecco i principali dettagli di Lini PC:

– processore Intel Pentium G3220 dual core da 3.0 (opzionale Intel Core I5-4670T quad core da 2.3 Ghz)
– scheda grafica integrata Intel
– 4 Gb di memoria RAM (espandibile fino a 16 GB)
– hard disk da 500 GB / 7200 RPM (SSD Opzionale)
– 4 porte USB 3.0 e 2 porte USB 2.0
– porte HDMI, DVI e VGA, porte audio analogiche e ottiche, 1 porta eSATA
– misura 200x255x57 mm e pesa 1.8 KG
– sistema operativo Xubuntu 13.10 Saucy + LibreOffice (Microsoft Windows 8.1 Pro opzionale)

Lini PC

Lini PC è disponibile con Xubuntu Linux a 399 dollari (circa 290 Euro) ai quali dobbiamo aggiungere le spese di spedizione e tasse doganali. Possiamo consultare  le performance di Lini Pc dal portale phoronix

Home Lini Pc 

  • federico

    tra Pentium G3220 (troppo poco) e I5-4670t (troppo) non ci siamo. Potevano fare una via di mezzo, un bell’i3 haswell versione T.
    Con l’I5 arriva a 570 euri ed è fuori mercato. Poi quel case non ha fori di ventilazione nella parte superiore, sai il calore interno e quindi il rumore che si genera..

    • Ilgard

      La temperatura non dovrebbe essere un problema, ormai sono molte le soluzioni fanless sul mercato perché i nuovi chip scaldano molto poco.

      • 10w di differenza dai vecchi..woo.. fanless solo gli atom al massimo, ti voglio a dissipare 45 e più watt in fanless xD

        • Ilgard

          Accade in una marea di minipc (quelli Sapphire mi sembra siano da 60W), senza contare i vari MacBook o gli Ultrabook (tutti da 60W come minimo).
          Considera che i TDP indicato è quello massimo, ma spesso e volentieri quello effettivo è più o meno la metà. Ma anche fosse sempre quello massimo, 45W li dissipi bene anche senza ventola (le prese d’aria ci sono lo stesso, mica è una scatola chiusa).

        • hermes14

          quietpc . com
          tranquilpc . co . uk
          Tanto per citarne due.

    • beh ce l’ha ai lati, sicuramente supportati da ventole, dove sarebbe il problema? pure il mio tower non ha i fori in alto..

  • Finchè usano tutti componenti che reperisci easy dai vari store (pure il case, l’ho già visto su amazon ma non ricordo il nome specifico) allo stesso prezzo, se non risparmiando qualcosa, per me stanno dove sono 😀

  • Giacomo Baiamonte

    alla stessa cifra (forse un po’ meno) si monta una configurazione mini-itx con quel processore, 4GB di ram DDR3 a 1600MHz, HD da 1TB + SSD da 32GB…perchè privarsi di due hard disk?

  • albertismo

    io avrei montato una bella Apu Amd A8 o A10

    • mino

      hanno un tdp da 100 watt dentro quella scatoletta fonderebbero

  • Massimo A. Carofano

    Roberto Ferramosca sarebbe possibile creare una guida su come crearsi un pc Linux based simile da se?
    Insomma, una guida su come crearsi un pc Mini-ITX (Altri lo chiamano Mac Mini, ndr) con tanto di componenti consigliati per fascia di prezzo?

    • Giacomo Baiamonte

      io farei così:

      case itek kiwi iteq5
      mobo asrock b85m mini-itx
      cpu intel i5 4570s
      2x ram corsair vengeance blue Low Profile 4GB (quindi 8 totali)
      1x Hard Disk Hitachi 2.5” 1TB 5400rpm
      1x SSD 2.5” Sandisk 32GB
      Prezzo intorno alle 450 euro, si può aggiungere anche un masterizzatore purchè slim. Certo, è tutto compatto e temo molto soprattuto per gli hard disk

      • Massimo A. Carofano

        Diciamo che il case ricorda molto la mela!hehe
        Cmq si molto interessante, magari però taglierei un po sui componenti così per scender di prezzo!

        • Giacomo Baiamonte

          puoi prendere gli esatti componenti riportati nell’articolo, se scegli lo Shop giusto per acquistare il prezzo complessivo è inferiore

          • Massimo A. Carofano

            Grazie Giacomo! 🙂
            Piccola domanda, non conviene una soluzione AMD APU?

          • Giacomo Baiamonte

            gli a8 e gli a10 scaldano tanto e non saprei quale dissipatore montare, potendo avere più spazio secondo me sarebbe meglio (anche se non so come è la situazione per i driver AMD)..è sufficiente abbandonare l’idea di un case che scimmiotta quello della mela, i mini itx spaziosi esistono . Personalmente sto aspettando l’uscita di kaveri per assemblare il mio nuovo PC (formato atx)

          • Massimo A. Carofano

            Mi sa che aspetto come farai te! 🙂

      • Simone

        Vabbè ma in confronto ai 290 € di questo, sei sopra e di molto.
        Questi minipc non dovrebbero costare il meno possibile?

        • Giacomo Baiamonte

          ehm.. gli 8 Gb di ram. l’i5 e la combinazione hd + ssd li hai notati, vero? se metti un pentium e scendi a 4 Gb di ram sei già allo stesso prezzo, con in più la combinazione hd + ssd

          • Giacomo Baiamonte

            inoltre ai 290€ devi aggiungere spese di spedizione e tasse doganali, secondo me il prezzo finale sale anche a 330-340€. Tanto vale ordinare i componenti dall’Italia

No more articles