In questa semplice guida vedremo come installare il nuovo tema Conky eOS sviluppato per offrire un’ottima integrazione con il desktop environment Pantheon di elementary OS (è possibile comunque installarlo anche in altri ambienti desktop come Unity, Gnome Shell, Xfce ecc).

Conky eOS è un’interessante tema conky con il quale avremo un semplice e sopratutto leggero widget posto sulla destra del nostro desktop nel quale troviamo le condizioni attuali e previsioni meteo delle nostra località.
Inoltre il tema Conky eOS include anche informazioni in tempo reale sul nostro sistema dalla velocità di upload e download della nostra connessione (compreso mb inviati e ricevuti nella sessione) inoltre troviamo informazioni sulla CPU, memoria RAM e Swap e processi attivi.

Conky eOS in elementary OS

Prima d’installare Conky eOS dovremo installare conky e curl dipendenze necessarie per il corretto utilizzo del nuovo tema, per installarle basta digitare da terminale:

sudo apt-get install conky-all curl

Ora possiamo scaricare Conky eOS da questo link estrarre il file e copiamo / spostiamo la cartella .conky-weather nella home mentre i file font DroidSans e OpenSans-Light dovremo spostarli nella cartella .fonts presente sempre nella nostra home (di default è nascosta per visualizzarla basta cliccare su Ctrl+h oppure F8 se utilizziamo Dolphin).

Ora dovremo collegarci al portale weather.yahoo inserire il nome della nostra località, noteremo nell’url il codice che dovremo inserire nel file di configurazione di conky come da immagine sotto.

Yahoo Meteo

nel mio caso inserendo Verona avrà come risultato il codice 725791, a questo punto scegliamo un tema tra i cinque disponili e avviamo con l’editor di testo il file .conkyrc e inseriamo il codice nell’url appena dopo  TEXT sostituendo l’attuale 44418 come da immagine sotto.

Non ci resta che salvare il file .conkyrc nella cartella home.

A questo punto possiamo già avviare il Conky eOS digitando da terminale:

conky -c ~/.conkyrc

una volta avviato potremo chiudere il terminale dato che il tema rimarrà attivo.

se utilizziamo Ubuntu molto probabilmente avremo dei problemi nella visualizzazione del tema, per risolvere questo problema basta avviare il file .conkyrc e togliere il cancelletto alla riga #own_window_argb_visual yes che diventerà own_window_argb_visual yes e salviamo.

Per avere Conky eOS già avviato all’avvio della nostra distribuzione basta digitare da terminale:

sudo -s
cd /opt/
wget http://sourceforge.net/projects/linuxfreedomfor/files/conky/conky-start
chmod +x conky-start
exit

Non ci resta che dire al nostro sistema di avviare l’eseguibile all’avvio. Per farlo basta andare in Sistema -> Preferenze -> Applicazioni d’Avvio -> Aggiungi ed inseriamo:

Alla voce Nome:
conky-start
Alla voce Comando:
/opt/conky-start
La voce Commento possiamo lasciarla anche vuota o scrivere:
Avvio di conky

Clicchiamo su Salva.

Al nostro riavvio avremo dopo 20 secondi Conky eOS avviato.

Home Conky eOS

  • Fabio

    Vorrei sapere quale versione di xfce ci sara’ in Wheezy:
    la 4.8 o l’ultima 4.10?
    Grazie Ciao

    • Dario Grillo

      La 4.8, è scritto nell’articolo, inoltre c’è anche lo screenshot

    • andreazube

      Scusa eh ma sbaglio o c’è scritto
      “Purtroppo al momento del freeze la nuova versione 4.10 di XFCE non era ancora disponibile e quindi su Debian 7.0 Wheezy troveremo la versione 4.8” con tanto di immagine che fa vedere che è la 4.8

  • Paolo

    L’unica cosa che mi urtò quando provai Xfce da utente Gnome, fu che non c’era un corrispettivo di Nautilus (Thunar?) per gestire il Desktop come qualsiasi altra cartella… veramente un po’ seccante. (Come seccanti erano le risposte che dava lo sviluppatore alle richieste di implementare questa feature..)
    Poi, rispetto a Gnome (2.3x), lo avevo trovato più leggero ma anche più spartano, e più “legnoso” in certi aspetti.
    Credo che ora come ora la vera alternativa a Gnome sia Cinnamon.

    • PatrisX

      Quando c’era gnome 2 quest’ultimo era decisamente meglio di Xfce, ma ora
      con gnome 3, gnome è peggiorato mentre Xfce con le ultime release è
      migliorato. Ti consiglio di riprovare Xfce, magari con Xubuntu 12.10 che
      pur essendo in alpha funziona piuttosto bene e promette di essere
      un’ottima release.: mai visto una alpha così buona. Imho, ora come ora
      l’ultima alternativa a gnome 2 è proprio Xfce, che tra l’altro può
      essere facilmente modificato per assomigliare moltissimo al vecchio
      gnome. Immagine del mio desktop Xubuntu 12.10
      http://imageshack.us/photo/my-images/860/istantanea1308201221052.png/

  • domenico

    ma sono solo a trovare orribili la gestione della spaziatura e delle scritte sotto le icone del desktop? mah…

    • ihaveadrin

      No, pure io. Ma ho trovato molto più orribili le applet irremovibili di Gnome Classic, pertanto ho installato xfce due giorni dopo il mio passaggio da Squeeze a wheezy.

  • lucapas

    Mi sono sempre chiesto: perché Xfce e non Lxde? Io preferisco di gran lunga il secondo: più leggero e reattivo gli manca veramente poco per avere tutto ciò che serve. E poi Xfce non mi è mai piaciuto, praticamente uno Gnome2 spartano.

  • Fabio

    averla davanti agli occhi e non vederla… 😀 scusate.
    la 4.10 e’ uscita da qualche mese,possibile che non riescano a portarla
    in stable entro 6 mesi?
    o bisognera’ aspettare altri due anni?

  • Alex

    Ciao,

    volevo sapere se i driver per il wifi li devo installare a parte .Ho un notebook con una scheda wifi Atheros AR50006EG
    Ho provato la netinstall ma di debian 7 con xfce ma ogni qualvolta installo un pacchetto si porta dietro mezza libreria di gnome

  • Guido

    La cosa buffa è che ieri ho fatto la stessa cosa sul mio server debian casalingo (debian 6)… Ho zappato via Gnome perché mi aveva rotto le scatole e ho installato xfce senza sapere di avere anticipato una distro 😉
    Ho usato xfce su slackware e su Fedora e mi ci sono trovato veramente bene,

  • fabio

    su cinnamon non funziona bene

  • Daniele Elaborati

    Strano : io sto usando proprio elementary os luna 64 bit e non funziona assolutamente. Mi dice che usa più cpu di quelle che ci sono (??) Che vuol dire?

    • dongongo

      Stessa cosa su eOS 32bit. Ecco l’output completo del terminale:

      Conky: alignment is disabled when own_window_type is dock
      Conky: desktop window (e0001e) is subwindow of root window (ae)
      Conky: window type – dock
      Conky: drawing to created window (0x4200001)
      Conky: drawing to double buffer
      Conky: obj->data.i 3 info.cpu_count 2
      Conky: attempting to use more CPUs than you have!

      EDIT: ho letto il file di configurazione. La soluzione è molto semplice. Il conky è pensato per un quadcore. Se vuoi farlo funzionare su un dualcore devi togliere queste stringhe:
      ${goto 14}${color5}${font Droid Sans:pixelsize=9}CPU 3: ${color1}${alignc}${freq_g 2} ${color1}Ghz ${color2}${alignr}${goto 254}${cpu cpu2}${color1}%
      ${goto 14}${color5}${font Droid Sans:pixelsize=9}CPU 4: ${color1}${alignc}${freq_g 3} ${color1}Ghz ${color2}${alignr}${goto 254}${cpu cpu3}${color1}%
      ${goto 14}${alignr}${goto 14}${loadgraph 50,266 6db9d5 6db9d5 -l}

      Ora ho problemi nel posizionamento. Non ho esperienze con conky, qualcuno sa dirmi quali valori devo modificare se ad esempio lo voglio a sinistra?

      • @danieleelaborati:disqus Il file è ottimizzato per CPU a quad-core e molto probabilmente tu ne avrai un dual-core

        @dongongo:disqus Dai un’occhiata al mio file modificato in modo da poterlo posizionare in alto a destra e con alcune modifiche sul colore del testo: http://paste.ubuntu.com/6619609/

        • dongongo

          Gentilissimo! Grazie! In pratica basta cambiare i valori di gap_x e gap_y. Perfetto! Grazie ancora! 😉

        • Daniele Elaborati

          Si, infatti è così, ma mi è bastato seguire il consiglio di @dongongo:disqus per non avere più l’errore, solo che ne vedo la metà e non riesco a spostarlo. Della guida che hai postato tu ho capito un po’ poco. Dovrei cambiare manualmente l’allineamento dal file di configurazione?

          • puoi modificare manualmente il file oppure puoi usare il mio file di configurazione (cambiando il codice con quello della tua città)

          • Daniele Elaborati

            Molto gentile, grazie 😉

  • rodolfo

    Io sto usando kubuntu e si vede nero intorno, decommentando la stringa: own_window_argb_visual yes il nero intorno sparisce ma i caratteri si vedono molto male e un po sovrapposti. Poi su kubuntu non ho la cartella .font nella home e sia creandola e mettendoci dentro i font, sia installando i font per tutto il sistema il risultato non cambia.

  • Ho apportato alcune correzioni al file .conkyrc in quanto non si vedeva bene

    eco il file con le modifiche fatte: http://paste.ubuntu.com/6619609/

No more articles