Firefox Australis: la nuova interfaccia grafica sembra non convincere gli utenti

15
28
Stando a quanto riportato da Mozilla, la nuova interfaccia grafica Australis di Firefox sembra convincere solo un’utente su cinque.

Firefox Australis
Da poche settimane è disponibile nel canale Nightly di Firefox la nuova interfaccia grafica Australis.
L’idea di Mozilla è quella di rivisitare l’interfaccia grafica di Firefox rendendola più leggera, moderna e minimale in grado di fornire un’ottima integrazione sia con Linux che Microsoft Windows e Mac. Se per il client email Thunderbird la nuova interfaccia Australis (già presente di default) sembra piacere agli utenti, i primi esiti nella versione in fase di sviluppo in Firefox sembrano essere non molto favorevoli alla nuova UI.
A confermarlo è Mozilla, che ha rilasciato un report con i risultati dei freeback (circa 200) inviati da alcuni utenti che hanno testato la versione Nightly di Firefox, dei quali solo il 20% ha indicato di essere soddisfatto della nuova interfaccia grafica Australis.

Tra le principali segnalazioni degli utenti troviamo la mancanza di alcune personalizzazioni, alcuni hanno  indicato di voler una disposizione diversa dei pulsanti nella toolbar, altri hanno indicato che la nuova interfaccia sia troppo “minimale” rendendola simile a Chrome.
Da notare inoltre che in Firefox 28 (versione nella quale avremo di default la nuova interfaccia Australis) potremo ripristinare la vecchia interfaccia grafica grazie all’estensione Classic Theme Restorer in modo tale da poter accontentare gli utenti che non amano il nuovo look di Firefox.

I freeback negativi saranno sicuramente presi in consideraizone da Mozilla la quale molto probabilmente cercherà di risolvere alcuni problemi riscontrati aggiungendo anche nuove personalizzazioni già dalle prossime settimane (molto probabilmente verranno introdotte con il passaggio dal canale Nightly al Beta).

Ricordo che Firefox 28 con Australis arriverà nel canale Stabile il 4 marzo 2014, possiamo già comunque testare la versione in fase di sviluppo in Linux consultando questa nostra guida.