Fedora 20 lo sviluppo di ARM è alla pari di X86

11
15
In Fedora 20 Heisenbug gli sviluppatori hanno dato molta importanza al supporto ARM architettura ormai sviluppata alla pari di X86.

Gli sviluppatori Fedora hanno recentemente rilasciato la nuova release numero 20 “Heisenbug” importante versione che include diversi aggiornamenti oltre ad essere una delle prime distribuzioni Linux a disporre del supporto per il nuovo server grafico Wayland.
La nuova release di Fedora arriva a poche settimane dal decimo compleanno della distribuzione sponsorizzata da Red Hat, tra le tante novità introdotte troviamo anche il supporto per ARM architettura ormai presente in molti nuovi sistemi, per questo motivi gli sviluppatori hanno deciso di fornire lo stesso sviluppo di X86 anche per ARM.

Fino alla release precedente ARM veniva trattata come un’architettura secondaria, ma visto i tanti nuovi sistemi approdati negli ultimi mesi e nuovi server ARM, gli sviluppatori hanno deciso di fornire il supporto e sviluppo dell’architettura ARM allo stesso livello delle CPU processore x86, fornendo gli stessi prerequisiti di base per realizzazione di nuove release.
ARM sta crescendo molto rapidamente igià domina il mondo mobile. ARM dimostra di poter essere una tecnologia potente ed economicamente efficiente per il mondo dei server” hanno indicato gli sviluppatori Fedora durante la presentazione della nuova release 20.

Da Fedora 20 in poi lo sviluppo della distribuzione si concentrerà sia per processori con architettura X86 ed ARM, notizia che sicuramente farà felice l’interno ecosistema Linux dato che da Fedora / Red Hat arriva gran parte dello sviluppo del Kernel, progetti come Gnome ecc compreso anche il nuovo server grafico Wayland.

Home Fedora