I developer del desktop environment Enlightenment hanno annunciato il rilascio della nuova versione E18, scopriamo tutte le novità del nuovo aggiornamento.

Enlightenment E18
Enlightenment è un desktop environment sviluppato per essere leggero e completamente personalizzabile includendo anche svariati effetti, animazioni, pannelli personalizzabili, trasparenze, widget e molto altro ancora il tutto richiedendo pochissimi mb di memoria Ram consentendone quindi l’utilizzo anche in personal computer datati.
Dagli sviluppatori del progetto Enlightenment è arrivata da poche ore la nuova versione 0.18 importante aggiornamento che oltre a diverse correzioni aggiunge nuove funzionalità al desktop environment rendendolo sempre più completo e funzionale.
Novità principale di Enlightenment E18 è il supporto per Wayland, la migrazione è ancora in fase di sviluppo e fornirà il completo supporto per il nuovo server grafico open source con la futura versione E19.

Enlightenment E18 aggiunge il nuovo music-control che grazie al supporto per mpris2 ci consente di operare sul nostro player preferito direttamente dal collegamento nel pannello (funzionalità simile al Sound Menu in Ubuntu). Aggiunto il supporto per bluez4 per una migliore gestione dei device bluetooth, arriva anche il nuovo appmenu, funzionalità che ci consente di visualizzare il menu di un’applicazione in un collegamento e il tool conf_comp nuovo tool che ci consente di personalizzare il compositor (potremo ad esempio personalizzare ombre, trasparenze ecc).

Migliora anche il file manager EFM, la nuova versione include il supporto per udisks2, con un’interfaccia grafica rivisitata per fornire un’elenco delle directory ancora più preciso.
Per maggiori informazioni su Enlightenment E18 in questa pagina troverete le note di rilascio, da questa pagina troverete il changelog completo.

Per installare Enlightenment E18 in Ubuntu e derivate basta digitare da terminale

sudo add-apt-repository ppa:vase/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install enlightenment

e riavviare, al login accediamo alla sessione Enlightenment
Enlightenment E18 sarà disponibile a breve nelle principali distribuzioni rolling release come Arch Linux, Sabayon, Debian Sid ecc.
Ringrazio il nostro lettore Daniele (thebestofpera) per la segnalazione.

Home Enlightenment

  • Maruko

    Nell’ultimo anno una delle distro che più mi è piaciuta da subito è stata proprio bodhi, però E17 l’ho trovato un po instabile, dovrò assolutamente provarlo su ubuntu mini..

    • cippalippa

      anche su Manjaro Linux, il DE e17 non e’ una scelta cosi’ pessima. si riesce ad aver una distro molto leggera, funzionale e graficamente pulita oltre che su bodhi.

      • Andrew (bandreabis)

        Io vengo da Gentoo con KDE ma non me la sento di provare e17 o e18 (in overlay) lì, ho trovato bodhi cercando le distro odierne e se mi dite che è una buona distro provo ad installarla.
        Direi che per giudicare bisogna provare.
        Anche a me ubuntu (e derivate) non piace, se provo ad installare pacchetti instabili mi ritrovo sempre con il sistema inutilizzabile e da formattare. Sarò io.
        E non mi piace dare del bimbominkia a che ha gusti diversi dai miei.
        E’ un peccato che si litighi su ste cose, la diversità e la possibilità di scelta di linux è unica al mondo. Preserviamola!

        Saluti.
        Andrea

  • per certi versi geniale, per altri penso che i programmatori che lo hanno realizzato abbiano uno sciame di termiti al posto del cervello.

  • Emanuele

    ma la frequenza dei rilasci è dovuta alla sponsorizzazione di Samsung?

  • Rand Al Mucck

    Domanda un po’ stupidina su E18 e Wayland: mettiamo che installo E18, poi quando lo scelgo da session manager (gdm, lxdm…) si “appoggia” su wayland? E il manager di sessione, si appoggia su cosa, X o Wayland? Non è che così li uso tutti e due con evidente sprecone di risorse?

    • Tomoms

      E18 non supporta wayland. Ora come ora nessun DE si appoggia a Wayland, Wayland è alla fine della fase sperimentale ma comunque è ancora in fase sperimentale.

      • maldestro

        Wayland è stabile. Non è più in fase sperimentale da un pezzo, ormai.
        Sono i toolkit e i WM che ancora non lo supportano completamente.

        • Tomoms

          di conseguenza non serve a niente (all’utente finale)

  • Ubuntaro

    la solita robaccia, meglio Unity

    • pj

      scusa la curiosità, ti spiacerebbe argomentare riguardo cosa intendi per “solita robaccia” perchè il tuo commento è abbastanza ermetico, e sopratutto finisce con lo slogan “meglio Unity” che credo in tanti potrebbero tranquillamente contestare, visto che si parla di considerazioni soggettive.

      • jancu

        non ha nulla di ermeteco, il commento + il nome utente suggerisce che trattasi di bimbominkia fun difuffabuntu

        ha 3 neuroni che grazie a unity riescono a comunicare fra loro, ecco perchè unity è meglio, per usare un qualsiasi altro DE è necessario quantomeno avere 4 neuroni funzionanti

        • Mark Caputo

          Ma non è vero.. anzi, mi sembra anche offensivo .-.
          Uno sceglie il DE che vuole, tipo me, ho fatto un giro tra tutti i DE ma ritorno sempre a unity.. sono anche io fan bimbominkia di fuffabuntu? .-.

          • Sabbath

            Si

          • loki

            non hai capito come funziona da queste parti: unity NON DEVE piacerti, altrimenti TU NON PIACI alla “cumpa”. in alternativa ti chiami fuori e ti siedi assieme a me e cerchi di divertirti a guardarli gongolare nel loro brodo di stupidità, tanto abboccano ad ogni idiozia. è come ragionare con il mio gatto quando fa una cagata, all’inizio ti arrabbi e cerchi di farti capire, poi ti rendi conto che più in là di un tot il suo cervello non arriva e allora rinunci.

          • Mark Caputo

            Ma infatti… basta con sti flame ovunque!
            eppure, da utilizzatori Linux, dovreste capire che Linux è anche libertà di scegliere

          • Maudit

            Sì, ma cosa centra unity? Me lo spieghi?
            Mi spieghi perché se c’è un bimbominkia, 9 volte su 10 è un ubuntard che va off-topic parlando di unity, mir e pattume vario, inserendo commenti ad articoli che con quella roba li non centrano niente?

            Se leggo un articolo su E18, io non mi sento nella necessità di dire che E18 è robaccia ed è meglio KDE. Nessuno ha fatto una cosa del genere, a parte “ubuntaro”.

          • loki

            ti lamenti che 9 volte su 10 il troll è un ubuntard, e nei post sui benchmark di ubuntu quanti sono gli arch-tard che ogni volta spaccano le balle sostenendo che la loro distro li ha miracolati? e quanti sono invece gli ubuntard che rispondono alle loro **ronzate?
            sono almeno 15 anni che internet è entrato nelle case e ancora non avete imparato a “don’t feed the troll”? chi trolla va ignorato, al limite ci sono i downvote. se cominciate ad attaccare gli utenti per ciò che a loro piace (e sto parlando del commento che 7 idioti hanno votato), probabilmente siete voi quelli con, citando un tuo post più in alto, il complesso d’inferiorità.

          • Maudit

            Ma vedi… è proprio quello che tu definisci “ciò che a loro piace”, ad essere off-topic in un articolo sulla release 18 di Enlightenment. Ed è quello il motivo per cui è stato contestato. Il “commento” non è nemmeno una critica dato che l’argomentazione è pari a zero.

            Riguardo ai riferimenti sugli ubuntard, bimbiminkia, fuffabuntu, ecc… temo sia un fenomeno di massa e riconosciuto in tutto il mondo. Qualcosa che va un attimo oltre “la cumpa” che legge LFFL.
            Mi domando del perché… sicuramente sono tutte cose prive di fondamento.
            Magari sono persone invidiose che si fingono ubuntard perché come dici tu hanno loro il complesso di inferiorità e vogliono gettare discredito su chi usa ubuntu.
            Insomma sono proprio dei malati, eh? In primis quelli che usano Arch!

            Ad ogni modo pensandoci bene “ubuntu-aro” mi ricorda un altro -aro di mia conoscenza ed amante delle finestre, magari è davvero un troll.

          • maldestro

            Ehi, se ti riferisci a “Winaro”, che bazzica su P.I., lascia perdere.

            Non c’è paragone con questo qua. Quello sì che è un troll con la T maiuscola. xD

    • Stefano

      Quanta nostalgia di quando anche Unity era “robaccia”… 😉

      • Sim One

        Perché era?

        • Stefano

          Ho appena visto la tua risposta per puro caso, provvedo adesso a risponderti.

          Ero sarcastico nei confronti di Ubuntaro. Non ritengo in alcun modo Enlightenment robaccia: ho provato E17 più di qualche volta, ma non riuscivo mai a trovarmi. Riconosco in ogni caso comunque i meriti del progetto.
          Ciò che volevo dire era che, qualora Ubuntaro avesse oggettivamente ragione (ma ritengo non sia questo il caso) a ritenere E18 un prodotto acerbo, incompleto e insoddisfacente, lo stesso vale per le prime release di Unity.

          Perché ho scritto “era” e non “è”?
          Perché uso Unity quotidianamente, e mi trovo bene col suo paradigma. Sarò fortunato, ma non ho mai avuto un’esperienza pessima come spesso leggo qua (parlo a livello di stabilità e bug).
          E’ indubbiamente migliorabile (specialmente per quanto riguarda il layout della dash), ma se i primi tempi si poteva definirlo oggettivamente “robaccia”, adesso mi pare sia più un giudizio soggettivo.

          • Sim One

            Scusa, arrivo tardi anche io.
            Chiedevo perché non avevo capito il senso della controbattuta. Tutto ok.
            Io non trovo Unity confacente alle mie necessità (uso Cairo dock, unity nascosta) ma devo anche dire che per pigrizia e abitudine diversa non l’ho manco mai provata seriamente. L’impatto di cercare le icone ovunque a tutto schermo mi disorienta. Io ho un solo neurone (e pure zoppo) per cui tendo a usare il mouse il più possibile. Se poi aggiungi che sono pigro….
            Per me c’è troppa strada e troppa complicazione, io devo avere un menù e anche ben ordinato sennò non mi ci trovo.

    • UnderTheGun

      Ahahahahahahah! Perchè hai sentito il bisogno di citare Unity in un post che parla di E18??

      • Ubuntaro

        risus abundat in ore stultorum

        • UnderTheGun

          Io direi:
          “Canonical”abundat in ore stultorum !! 😀

          • Ubuntaro

            Dal livello dei tuoi post, direi che abbonda nella tua, di bocca…

          • UnderTheGun

            Sisi!

      • Maudit

        Credo che dipenda da un complesso di inferiorità. Non vedo altre spiegazioni.

        • UnderTheGun

          Un pischellin-untu!

  • Mai provata ma voglio testarla.

  • EnricoD

    provata la 17.. ma non mi piacque molto… gli do una possibilità con la 18

  • CuccuDrillu10

    proprio non riesco a farmelo piacere. E’ brutto, ma come fa ad avere successo?

    • EnricoD

      è quello che penso anche Io… xd davvero brutto… appena risistemo il netbook lo provo comunque..

    • jancu

      e dove l’hai visto sto successo?

      nemmeno a me piace, e16 era pacchiano come gui, e17 un po’ meglio, quello che mi piace di enlight è la leggerezza, con un consumo ram/cpu bassissimo ti da ombre e trasparenze, poi però i software di default come il filemanager sono abbastanza scarni

    • cippalippa

      perchè Gnome è bello a vedersi..? Se non fosse per le apply aggiuntive il piedone come punto di forza, mentre sul piano della qualità del rendering grafico lascia davvero a desirerare.

    • TopoRuggente

      Perché è più leggero di XFCE, più customizzabile di KDE.

      E17 aveva qualche bug, sto usando E18 e non ho riscontrato ancora problemi.

  • Zagor

    Prima che si riesca a configurarlo bene….esce la nuova versione

  • donata

    ho bisogno di un sistema leggero da installare nel telefono mi consigliate E18 o xubuntu?

    • Mark Caputo

      vuoi installare un DE sul telefono o un sistema operativo? o_o
      spiegati meglio..

      • donata

        si perchè non si può?
        ho android vorrei cambiare il desktop

        • Cima

          No non si può. Su android puoi cambiare launcher.
          Molto buoni sono nova e apex launcher oppure se vuoi dei temi pronti all’uso c’è buzz launcher.

  • amon

    ma nel menù non si vedono le applicazioni installate…

    • TopoRuggente

      No si vedono i canali RAI.

  • glukosio

    in leggerezza com’è rispetto a xfce4? e consumo risorse?

    • Kraig

      si dice che richiede meno risorse rispetto a xfce.

No more articles