Tra le derivate Arch Linux troviamo il rilascio delle versioni testing di Arch Bang 2013.12.05 e Bridge Linux 2013.11

Arch Linux

Arch Linux ormai è diventata una delle distribuzioni Linux più popolari e utilizzate soprattutto da utenti esperti. Le qualità di Arch Linux sono molte dato che ci consente di sviluppare una distribuzione ad hoc per il nostro sistema operativo sempre aggiornata e con molte applicazioni, giochi, pacchetti ecc disponibili grazie anche ad AUR. Nei giorni scorsi sono approdate due importanti versioni testing di ArchBang e Bridge Linux ottime derivate che ci consentono d’installare Arch Linux con più facilità potendo testare anche la distribuzione da live.
ArchBang è una derivata di Arch Linux che punta a offrire un sistema operativo leggero e funzionale grazie al window manager Openbox diverse applicazioni preinstallate, Bridge Linux invece è una derivata che ci consente di avere Arch Linux con ambiente desktop Gnome Shell, KDE, Xfce o Lxde.

Arch Bang 2013.12.05 e Bridge Linux 2013.11 aggiornano principalmente le applicazioni, kernel, ambiente desktop ecc all’ultima versione stabile disponibile includendo anche alcune correzioni di bug riscontrate soprattutto nell’avvio da livecd. I developer ArchBang e Bridge Linux hanno corretto alcuni problemi con systemd riscontrati dall’installer, nei temi di default ecc.

E’ possibile testare le due derivate scaricando le ISO dai link posti sotto:

Arch Bang 2013.12.05 Testing
Bridge Linux 2013.11 Testing

  • luca canali

    ho provato ad avviare archbang e la trovo molto gradevole. Adesso vorrei installarla nel mio netbook core i7 con ssd, penso che dovrebbe letteralmente volarmi, se con archlinux xfce faccio un boot in soli 5 secondi, questo in realtà dovrebbe essere ancora piu leggero….dico bene? e poi vorrei mettergli il kernel ck per velocizzarla ulteriormente…

    • Gerry

      Se vuoi vedere il tuo netbook volare, prova a gettarlo dalla finestra.

    • Kraig

      ultimamente una distro come arch + openbox, hanno fatto un ottimo lavoro quelli di manjaro.

    • Nico

      E cosa speri di ottenere, che tu non possa già fare installando Archlinux ed Openbox? Prova Gentoo, eventualmente, ma non credo otterrai prestazioni migliori di quelle che hai già.

      • Ma gentoo è ancora viva?

    • EnricoD

      fai qualche tweakko per ssd e spiccherà il volo (:

    • Brau

      No, aspetta, “netbook” i7 con ssd? Mi sfugge qualcosa… :-/

      • luca canali

        un lenovo x1 carbon, beh sarebbe un netbook per dimensioni e peso, solo 1,36 kg. Un peso piuma e sottilissimo….comunque provato openbox è davvero troppo scarno per i miei gusti e si impazzisce per configurare anche le cose più basilari, non mi monta nemmeno le altre partizioni e non mi permette nemmeno il drag and drop da finestra terminale, che è una comodità pazzesca. ma dico stiamo scherzando? 🙂 vado indietro anni luce rispetto a quanto configurato su archlinux con xfce. lascio stare va…

  • Nicola

    lol

No more articles