Boomaga è un’utile progetto che ci consente di avere una stampante virtuale che ci consente di gestire i documenti prima di avviare la stampa il Linux.

Boomaga in Ubuntu Linux
Linux offre un’ottimo supporto per la stampa, supportando nativamente le più diffuse stampanti tutto questo grazie a Cups e Gutenprint. Cups (Common UNIX Printing System) è un completo server di stampa dal quale è possibile gestire le nostre stampanti collegate via USB o Wifi / Lan, Gutenprint invece è una raccolta di Driver open source stampanti Canon, Epson, Lexmark, Sony, Olympus, che comprendono tutti i file necessari per assicurare una stampa di qualità fotografica su qualsiasi stampante. Può capitare di dover stampare ad esempio un documento e di non trovare alcune opzioni come ad esempio la gestione dei margini, numero di pagine per ogni A4 ecc, per questo motivo è nato il progetto Boomaga.

Boomaga (BOOklet MAnager) è una stampante virtuale per la visualizzazione di un documento prima di stamparlo utilizzando una stampante fisica. Particolarità di Boomaga è quella di fornire nuove opzioni per la stampa dalla gestione dei margini, al numero di documenti per pagina ecc. L’applicazione ci consente anche di stampare documenti in  fronte/retro anche in stampanti non supportate, possiamo anche gestire i nostri documenti prima di salvali in PDF o altro formato grazie al supporto per altre stampanti virtuali.

Per installare Boomaga è in Ubuntu e derivate digitando da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:boomaga/ppa 
sudo apt-get update
sudo apt-get install boomaga

Boomaga è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR.
Una volta installato Boomaga troveremo la stampante virtuale già inserita nel gestore di stampa.

Home Boomaga

  • Articolo utilissimo, grazie! 😉

  • gnumark

    Fantastico!!

  • Agno

    C’è un modo per sapere quali ho deciso di installare io e quali sono stati installati perché richiesti da altri ?

  • Regulus

    Ma con l’ultima procedura vengono anche disinstallati gli eventuali pacchetti in più rispetto alla nostra lista?

  • claudio

    impossibile aprire “/path/to/repository.key”: File o directory non esistente
    perche non funziona?

  • .theShort

    “Gutenprint invece è una raccolta di Driver open source stampanti Canon,
    Epson, Lexmark, Sony, Olympus, che comprendono tutti i file necessari
    per assicurare una stampa di qualità fotografica su qualsiasi stampante”
    Io non l’ho mai provato, ma siamo sicuri che offra una qualità di stampa pari a quella fotografica e soprattutto su qualsiasi stampante???

    • Massimo Strangio

      Gutenprint è buono ma secondo me chi compra una stampante è meglio che punti sulle HP, visto che con hplip il supporto in linux è molto più ampio.

      • HiThere

        Lascia stare le HP che hanno ben altri tipi di “sorprese”. HP è quella che è capace di farti una multifunz. (con scan/fax e WIFI+LAN) da 200 e passa Euro che in teoria puoi sistemare anche a 50mt dal/i PC e la quale però per fare la scansione SCOPRI che la devi lanciare dal PC !! O dove sulla pagina online trovi “Nuovo firmware disponibile. Attenzione non aggiornate questo firmware!!”

        • Massimo Strangio

          Mai avuto di questi problemi, come al solito dipende dai modelli, la regola generale per qualsiasi stampante (HP o altro) è quella di informarsi accuratamente sui modelli e sulle cartucce.

      • hiroy

        io delle HP ricordo i costi assurdi delle cartucce … meglio una laser … almeno per me

        • Massimo Strangio

          Si sono abbassati e inoltre dipende dai modelli, e cmq prima di acquistare qualsiasi stampante bisogna sempre informarsi su quanto costano le cartucce. Mio padre acquistò una Canon Pixma che, oltre a non avere un buon supporto con Gutenprint in Linux, ha le cartucce nero+colore che insieme costano quasi 60 euro…

          • hiroy

            si hai ragione le cose vanno prese con coscienza, nessuno dovrebbe mai regalarti una stampante -_-‘ senza sapere quello che fa …

  • Claus

    Grazie mille!!! Cercavo da una vita la “versione Linux” di Fineprint per windows e finalmente eccolo! Ora posso veramente pensare di passare a Linux anche in ufficio. Per casa, invece, finchè non ci sarà un software di videoediting all’altezza di Premiere Elements (la versione domestica da un centinaio di euro), mi toccherà tenere in dual boot win 7 🙁

  • Gustavo

    fronte/retro ?? ho le lacrime agli occhi, stapperò dello champagne

  • Ktrl+S

    Qualcuno conosce un’alternativa XFCE? Volevo installare Boomaga sulla mia Manjaro, ma ha dipendenze pesanti con Qt e KDE. Siccome lo uso sul mio netbook volevo evitare di appesantire il tutto.

    Grazie

  • ciccio

    minchiata!!!!

No more articles