E’ disponibile la nuova versione 1.0 stabile di Wine Autostart tool che ci consente l’esecuzione automatica all’inserimento dei CD / DVD nativi di software e giochi Windows in Linux.

Wine Autostart 1.0
WineHQ è un progetto open source grazie al quale è possibile avviare applicazioni e giochi nativi di Microsoft Windows in qualsiasi distribuzione Linux. Caratteristica importante di Wine è quella di non emulare Windows ma avviare il software o il gioco utilizzando le API di Windows su di X e OpenGL. Negli ultimi anni gli sviluppatori Wine hanno introdotto moltissime ottimizzazioni fornendo il supporto per le più diffuse applicazioni (come ad esempio Microsoft Office, Adobe Photoshop, Autodesk Autocad ecc) e giochi in Linux. Molte applicazioni e giochi nativi per Microsoft Windows vengono rilasciati in supporti ottici, grazie al progetto Wine Autostart potremo avere l’esecuzione automatica nella nostra distribuzione Linux.

Wine Autostart è un semplice tool open source che ci consente di avviare l’esecuzione automatica dei dischi di Microsoft Windows in Ubuntu Linux e derivate. Tutto questo è possibile grazie ad una raccolta di script che consentirà l’esecuzione automatica del file .exe (eseguibile) di windows su un disco.
Wine Autostart aggiunge un’utile applet nel pannello dal quale è possibile gestire l’applicazione, ad esempio potremo attivare o disattivare l’esecuzione automatica, gestire vari controlli, gestire le scansioni dei supporti ottici , avviare e molto altro ancora.

Wine Autostart in Ubuntu Linux

Wine Autostart 1.0 è disponibile per Debian, Ubuntu Linux e derivate scaricando il pacchetto deb da questa pagina.
Ringrazio il nostro lettore Tiziano T. per la segnalazione

Home Wine Autostart

  • Alex

    Ma prima di pubblicare questa guida l’avete testata? Io ho provato e non mi ha installato proprio niente!

    • le immagini dell’articolo provengono proprio dal test
      sicuro di avere chromium 20?

      • Alex

        Io ho la 18, ma se funziona solo per la 20 o successive, potevate specificarlo. 😉

        • ma lo è specificato:

          Se abbiamo installato Chromium 20 o versioni successive basta da terminale digitare quanto segue:

  • Su arch64 bit, problemai all’audio…gracchiante:(
    tornato indietro

  • Dopo aggiornamento problema di sincronizzazione audio video:(mah

  • Ferik

    sulla versione 22 snapshot non lo vede il plugin,  sarà una cosa voluta apposta, boh 

  • angeloKDE

    quando vado in chrome:plugins non c’è quello flash

  • leocor

    Manca una cosa da fare per vedere Pepper Flash:
    fate quanto sopra e poi editate /etc/chromium-browser/default

    Aggiungete –ppapi-flash-path=/usr/lib/PepperFlash/libpepflashplayer.so a CHROMIUM-FLAGS.
    Chiudete e riavviate. A questo punto vede solo il nuovo.

    Suggerimento: invece di usare wget, fate un collegamente simbolico di manifest e di libepflashplayer da /opt/google/chrome/PepperFlash.

    Così almeno con un dist-upgrade anche il flash di Chromium è sempre aggiornato.

    P.S. in chromium viene visto come versione 11.2.999.999 ma se guardate un video su youtube vedete che in effetti è l’ 11.3.

  • redvynile

    fatto il tutto, compreso aver aggiornato chromium come indicavi in altro post onde poter avere una versione recente(post20)che avrebbe permesso l’installazione del plugin 11.3.Risultato:ho ancora il plugin 10.3 di chomium 18 che avevo prima del tutto, ma che almeno mi caricava youtube, anche se mi segnalava che avevo il plugin obsoleto.Ora il plugin è bloccato e non vedo più nulla.:-( Caro Roberto, senz’altro ho sbagliato io visto la mia poca competenza, cosa mi consigli di fare x venirne a capo?

  • Girolamo Aloe

    Ma su Ubuntu come posso fare ad installare Flash 11.5 su Chromium? … Al momento non ho trovato soluzioni praticabili a parte installare direttametne Google Chrome 64bit

  • Alex

    Io ho Linux Ubuntu e utilizzo Mozilla e da un po’ mi dice di aggiornare Flash Player che i video non si vedono più bene e neanche con Vlc, me li fa vedere tutti velocissimi, come faccio ad aggiornarlo?

    • l’aggiornamento di solito avviene dal gestore degli aggiornamenti avvia il terminale e dai
      sudo apt-get update
      sudo apt-get upgrade
      o
      sudo apt-get dist-upgrade
      se non trovi aggiornamenti fai cosi
      installa bleachbit presente su ubu software center
      e rimuovi la cache ecc di flash player e vlc vedrai che dopo dovrebbe ritornare come prima

  • pidmhw

    Allora, tutti coloro che come il sottoscritto NON AVEVANO MAI installato, nel sistema LINUX UBUNTU, GOOGLE CHROME ma solamente CHROMIUM devono fare questo.
    Prima cosa cercate, scaricate ed installate GOOGLE CHROME di UBUNTU (io ho trovato la versione 26), la ho trovata qui:
    http://www.krizna.com/ubuntu/install-google-chrome-ubuntu-12-04/

    Questo creerà una cartella in opt (specifica di CHROME) nella quale all’interno verrà creata la cartella PEPPERFLASH e nella quale interno c’è la famosa libreria necessaria per aggiornamento flash di CHROMIUM.

    Una volta installato CHROME si può tranquillamente andare ad editare:

    $sudo gedit/etc/chromium-browser/default

    andando a sostituire la riga:

    CHROMIUM-FLAGS

    con

    CHROMIUM-FLAGS=”–ppapi-flash-path=/opt/google/chrome/PepperFlash/libpepflashplayer.so”
    (tutto compreso pure le virgolette)
    Solo così io ora riesco a far andare correttamente il FLASH PLAYER 11.3 su CHROMIUM.

  • Piero

    Perché si cerca di portare tutto il peggio del mondo ms in linux?
    Per soddisfare quei 4 utonti che dicono “Ma però con windows fa così!!!11!!11!!”

    • Nico

      Si, così quei 4 utonti sono liberi di usare i loro software (e i loro virus). Ma siamo anche liberi di non usarli. Questa libertà non ce l’hai con Windows, né non Mac.

      • TopoRuggente

        Esistono software e giochi che non hanno una “alternativa” open e non possono essere eseguiti in macchina Virtuale.

        • CreoUsers

          E’ possibile fare eseguire un programma CAD come Creo Elements Pro 5.0?

          • duccio

            non credo provalo su macchina virtuale se non puoi farne a meno

  • Isaac Darter

    Fanno bene…arriverà il giorno in cui tutto ciò che usiamo oggi sarà obsoleto; se io posso avere un HW e un SO moderni, aggiornati e protetti che operò supportano le cose vecchie…beh, è quello che dovrebbe essere in teoria. Continuate così !

No more articles