Ubuntu 14.04: alcune novità proposte

68
21
Ecco alcune novità proposte per Ubuntu 14.04 Trasty che saranno discusse al prossimo UDS Ubuntu Developer Summit 13.11.

Ubuntu 14.04: alcune novità proposte
Mancano pochi giorni all’avvio del prossimo UDS Ubuntu Developer Summit 13.11 importantissimo evento dedicato agli sviluppatori di Ubuntu e derivate che avranno modo di discutere per tre giorni sulle novità da integrare nella prossima release 14.04 Trusty Tahr LTS. UDS 13.11 che si terrà da martedì 19 a giovedì 21 novembre 2013 via web, gli sviluppatori parleranno tra loro attraverso varie sessioni dedicate utilizzando il servizio Hangout di Google. Dal blog webupd8 arrivano alcune delle novità proposte per Ubuntu 14.04 LTS tra queste troviamo l’attivazione di default del comando TRIM per SSD.
Trim di default in Ubuntu 14.04 LTS consentirà agli utenti che utilizzano SSD una maggiore velocità di scrittura e una durata di vita più lunga.

Supportato dalla maggior parte delle SSD disponibili, TRIM consente al sistema operativo di dire all’unità quali pagine di memoria non sono più necessarie, in modo tale da poterle cancellarle (se opportuno). Quando un SSD deve scrivere nuovamente dei dati, può usare le pagine libere in memoria senza doverle prima cancellare; n questa maniera l’SSD scrive più rapidamente e in un minor numero di celle di memoria, aumentando anche la durata dell’unità a stato solido.  via

Altra novità che verrà proposta per Ubuntu 14.04 LTS è il nuovo tool Startup Disk Creator grazie al quale è possibile creare pendrive avviabili di Ubuntu o una derivata. Il nuovo Startup Disk Creator consentirà anche di scaricare la ISO di Ubuntu e una derivata ufficiale e di installarla su una pendrive con pochi click (è possibile che venga sviluppata una versione anche per Windows e Mac). via

Startup Disk Creator

Altra proposta per Ubuntu 14.04 LTS è migliorare il supporto per le applicazioni native per Ubuntu Touch, l’idea sarebbe quella di migliorare l’integrazione della applicazioni mobili nella versione desktop di Ubuntu includendo il ridimensionamento della finestra, modalità a pieno schermo, integrazione con altre applicazioni (file manager, Online Accounts ecc) ecc. via

In USD 13.11 si parlerà anche di Click il gestore dei pacchetti di Ubuntu Touch e l’integrazione nella versione desktop, e di alcune correzioni da introdurre in LightDM e Plymouth
Alcune sessioni di USD 13.11 riguarderanno anche alcune personalizzazioni dell’ambiente desktop Unity, dal tema alle icone di default.
Come per i precedenti UDS, lffl vi terrà costantemente aggiornati sulle novità che arriveranno dal Summit .

Home UDS