Da System76 arriva il nuovo Kudu Professional nuovo notebook con schermo da 17 pollici basato su processore Intel Core di quarta generazione e Ubuntu Linux preinstallato.

System76 Kudu Professional
System76 è un’azienda statunitense da anni impegnata nella produzione e commercializzazione di personal computer e server basati su Ubuntu Linux.
Dopo il modello Bonobo Extreme arriva in catalogo un nuovo notebook Kudu Professional con schermo da 17 pollici, questa volta pensato sia per l’uso domestico e professionale.
System76 Kudu Professional è notebook robusto dotato di linee morbide e un’ampio display, tra le varie caratteristiche troviamo la tastiera retroilluminata e il supporto per poter inserire un’hard disk o SSD aggiuntivo.

Le principali caratteristiche del nuovo System76 Kudu Professional:

Processore: Intel Core di quarta generazione Haswell i5 e i7
Display: 17.3 pollici FullHD da 1920×1080 pixel
GRP: integrata Intel HD Graphics 4600
RAM: 4GB espandibili fino a 16GB
Storage: 500GB con la possibilità di aggiungere un Hard Disk o SSD Secondario
Masterizzatore: 8X DVD±R/RW/4X +DL Super-Multi Drive
Connettività: Gigabit LAN (10/100/1000), WiFi 802.11 b/g/n + Bluetooth
Porte: HDMI, VGA, Ethernet, eSata/USB 3.0 Combo, 2 x USB 3.0, 1 x USB 2.0, Jack cuffie / microfono, SD Reader
Webcam: 2.0 MP High Definition
Sicurezza: Kensington Lock
Batteria: Rimovibile da 62.16 Wh a 6 Celle
Dimensioni: 41.28 x 26.67 x 2.08 cm
Peso: 3.08 kg
Sistema Operativo: Ubuntu 13.10 64 bit

System76 Kudu Professional

System76 Kudu Professional è già disponibile dal portale System76 ad un prezzo di 799 dollari (circa 590 Euro) ai quali dobbiamo aggiungere le spese di spedizione e tasse.
  • Sion

    Ciao a tutti, qual’è l’indirizzo del blog in lingua originale inglese che non lo trovo? La traduzione qui non mi fa impazzire!

  • topo gigio

    ma chi l’ha progettato topo gigio?

    HD Graphics 4600 con un monitor full HD

    • EnricoD

      puoi sempre “configure&buy”, ma configurare un pc portatile del genere per il gaming, che sarebbero pensati per una utenza professionale come giustamente dice Stefano, sarebbe uno spreco di soldi

      • ciccio

        non vedo altre alternative presenti,quindi la scheda intel è l’unica opzione. con quello che costa in giro c’è di meglio

  • Ogni volta che leggo di pc con preinstallato un qualsiasi os linux impazzisco di gioia.. povero windows che non è più il top degli os (secondo me mai stato ma parlo della massa) da quando ubuntu 13.10 ha superato windows 8 nei test gaming molti marchi puntano al vincitore, ottimus!

    • Carlo

      mi sa che hai letto i test nel modo sbagliato… E’ superiore solo per uno o due parametri e solo con un tipo di scheda grafica. Tra l’altro nei notebook linux scalda troppo e consuma troppa batteria… insomma, a volerla dire tutta, è molto più probabile ritrovarsi a giocare in un sistema inferiore come rendimento, rispetto a w8. Se poi usciamo dalla sfera gioco, è un altro discorso e nella produzione (imaging, multimedia) peggio mi sento a meno di non ricorrere a programmi a pagamento. Quindi, prima di diffondere punti di vista sbagliati, reprimere l’esaltazione. Io, giusto per rimoderare il tuo punto di vista, suggerisco agli interessati un bel dualboot in modo tale da seguire gli sviluppi Ubuntu o altra distro che cmq spero diano dei frutti sempre più maturi.

      • Il lato gaming era solo un esempio si sa che linux è nettamente superiore in tanti altri aspetti e lo è anche escludendo il lato server che ne fa da re.

      • eticre

        Bella risposta… sei a Redmond o scrivi dall’ Italia?

  • Anna

    Bello, anche se io avrei messo Ubuntu 12.04. Con la 13.10 può capitare che lo vendano dopo 9 mesi e quella versione passa già fuori supporto.

No more articles