The Raspberry Pi Foundation ha annunciato che sono state vendute oltre due milioni di single board ARM open source in tutto il mondo.

Raspberry Pi
Per chi non lo sapesse Raspeberry Pi è una single board ARM open source sviluppata The Raspberry Pi Foundation, l’idea del progetto fu quella di incentivare / facilitare lo studio della programmazione. Nata per l’utilizzo didattico, Raspeberry Pi è diventata in breve tempo la single board ARM open più venduta al mondo superando attualmente gli oltre due milioni di unità vendute in tutto il mondo.  Il successo di Raspberry Pi ha fatto conoscere Linux l’open source a molti nuovi utenti ignari delle possibilità che può avere un progetto “libero”. Come abbiamo visto in questo recente articolo per Raspberry PI troviamo diverse distribuzioni Linux dedicate, dalla distribuzione ufficiale denominata Raspbian e basata su Debian Stabile, ad Arch Linux ARM, a Pidora distribuzione basata su Fedora ARM, openSUSE ARM e molte altre ancora.

Raspberry Pi di basa su un processore ARM 1176JZF-S da 700Mhz e una memoria SDRAM da 512MB e uno slot Sd/Mmc/Sdio il quale funziona da Hard Disk e offre anche 2 porte Usb (per collegare la tastiera, mouse ecc) una porta Ethernet e una HDMI e logicamente e un jack per l’alimentazione.

Raspberry Pi

Disponibile in due versioni (model A e B)  possiamo acquistare Raspberry Pi anche dall’Italia consultando questo nostro articolo.
  • RobertoTrynight

    Voi consigliate come “server”, Ubuntu Server?

    • se vuoi farti un serverino da ubuntu va anche bene, per qualcosa in po più seria sicura e sopratutto stabile meglio debian stabile o centos

      • RenatoTrix

        Nel mondo delle favole, forse. Nel mondo reale Ubuntu Server LTS si usa, eccome! Anche perché se vuoi assistenza e garanzie, devi usare sistemi certificati. E Ubuntu Server lo è, al pari di Red Hat e Novel SuSE. Il resto sono solo chiacchere.

        • ti ricordo che sopratutto un server deve essere sicuro e stabile ricordo che ubuntu lts si basa su debian sid con pacchetti ancora in versione beta e con bug critici segnalati
          un server del genere va bene per uso casalingo magari per craccare sky ma se vuoi sicurezza e stabilità meglio lasciar perdere e passare a debian stabile e centos

          Il giorno 03 luglio 2012 22:19, Disqus ha scritto:

        • vero nelle favole ubuntu server è alla pari di red hat e novell

    • RenatoTrix

      Puoi giurarci.

  • mikronimo

    Sarebbe bello che il progetto venisse ampliato implementando i nuovi processori ARM…

    • Gabriele

      e con porte usb3 e lan 1Gbit

      • lillo

        e con 30$ di prezzo in più

      • ale

        Dell’ usb 3 non mi interessa molto,magari una bella porta sata si,e la lan da 1 gigabit sicuramente
        Poi sarebbe perfetto

  • Gabriele Sisinna

    Meglio Arduino 😀

  • floriano

    attualmente ci sono delle cinesate con processori da tablet ben più interessanti, il punto di forza del raspberry in realtà dovrebbe esser la presenta delle porte di i/o

  • Falegnamino

    Su Ebay si trova a 26 euro spedito..e ne vale davvero la pena!

No more articles