E’ disponibile nei repository ufficiali di Ubuntu l’applicazione QViaggiaTreno grazie alla quale potremo monitorare il traffico ferroviario italiano

QViaggiaTreno in Ubuntu Linux
Sono molti gli utenti che utilizza quotidianamente il treno per andare a scuola, lavoro ecc. Linux è un sistema operativo molto utilizzato anche per la gestione del traffico ferroviario, in Giappone ad esempio (grazie ad un’infrastruttura gestita da una distribuzione indipendente basata su Kernel Linux) il sistema ferroviario viene considerato come il più puntuale al mondo. In Italia siamo ancora molto lontani con treni che viaggiano in continuo ritardo, in questo caso più tornarci utile Linux e la pratica applicazione QViaggiaTreno approdata da alcuni mesi anche nei respository ufficiali di Ubuntu Linux.
QViaggiaTreno è un’utile applicazione open source disponibile per Linux e Windows che ci consente di avere informazioni in tempo reale sul traffico ferroviario italiano.

Attraverso QViaggiaTreno potremo avere informazioni dettagliate su più stazioni ferroviarie italiane, con la possibilità di effettuare ricerche tra vari treni ad intervalli di tempo prestabiliti. QViaggiaTreno ci consente di filtrare i treni in arrivo e partenza a seconda della categoria (per esempio solo gli IC) o a seconda della stazione di origine o destinazione (per esempio tutti i treni da Verona).
Scritto in QT, QViaggiaTreno utilizza le API fornite dal portale Viaggia Treno, l’applicazione include svariate opzioni e funzionalità compreso anche l’utilizzo di un eventuale proxy di sistema senza doverlo configurare a mano. In questa pagina troverete il changelog della versione 2013.7.3 per Debian / Ubuntu.

QViaggiaTreno in Ubuntu Linux

QViaggiaTreno è disponibile nei repository ufficiali di Debian, Ubuntu e derivate per installare l’applicazione basta digitare da terminale:

sudo apt-get install qviaggiatreno

QViaggiaTreno è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR.
Ringrazio Luigi R. per la segnalazione

Home QViaggiaTreno

  • lightfenix

    Dice che “non è disponibile per il tuo sistema operativo”
    Io ho scelto di scaricare comunque la versione per windows

  • lightfenix

    Ho installato la nightly,il tema australis c’è di default e non è male ma,sopratutto,firefox nightly mi sembra una vera scheggia in fatto di velocità,meglio di chrome

    • Gabriele Castagneti

      Beh, già la versione 13 è una vera scheggia.

  • luca00002002

    l’ho messo..anche su kde va da paura..anzi va pure meglio!!

  • Gabriele Castagneti

    Ok. Ora, ditemi cosa assomiglia a Google Chrome più che a Firefox Mobile.
    Io non trovo nulla.

  • Ashanova

    Non mi sembra molto adatto ad essere inserito nei repo ufficiali un pacchetto così specifico per un singolo paese…

    • è stato inserito in debian quindi automaticamente è arrivato in ubuntu nei repo trovi comunque applicazioni per cinesi ecc quindi non vedo cosa ci sia di male inserire questa applicazione
      quello che non capisco è come mai in canonical non inseriscano ad esempio ubuntu tweak stra utilizzata dagli utenti e mai introdotta

      • Forse perché Canonical è ancora restia nell’accettare un software esterno o che magari non ricopre determinati requisiti… sempre secondo Canonical.

      • Ashanova

        Ma infatti quello che dico è che è paradossale che pacchetti con una base d’utenza molto ristretta (ad esempio ad un solo paese) siano presenti e altri molto più utilizzati da tutti no

  • Essemme

    In mint 14 32 bit si avvia, ma il menu configura QviaggiaTreno non funziona e non si riesce a impostare il treno da monitorare

  • EnricoD

    ViaggiaTreno è un nome un po azzardato per un servizio che arranca cosi tanto … scommetto che l’installazione parte a scoppio ritardato … 🙂 c’ho bisogno di mettere un po di diesel dentro la scheda madre per farlo funzionare correttamente o basta un po di carbone?
    edit: si, arrivato al 95% si è fermato per qualche secondo, poi è ripartito…
    errore durante l’analisi della risposta di viaggiatreno… e sottolineo risposta XD

    i treni, scrivendo il n°, non me li trova, ma non mi trova nemmeno la stazione che mi interessa, Roma Tiburtina e nemmeno Roma Termini… 🙂 (:

  • Luigi Ranghetti

    La versione in AUR è vecchia, inoltre contiene i sorgenti nel tarball invece di scaricarli tramite PKGUILD. Consiglio, per chi ha ArchLinux, di compilare “qviaggiatreno-svn” (installando prima qt5-webkit, che non è stato inserito tra le dipendenze).

  • Simel

    a me funziona bene. Mi ha trovato subito la stazione, dovrei solo andare in stazione per vedere se è corretto quello che dice.

  • NelloP81

    L’ultima versione funziona benissimo, tuttavia la versione presente nel software center di Ubuntu e Lubuntu 12.04 e’ vecchia e non funziona.

No more articles