A tre mesi dal precedente rilascio, è disponibile il nuovo Midori 0.5.6 web browser di default in elementary OS e in molte altre distribuzioni Linux con ambiente desktop Xfce.

Midori 0.5.6
Midori è un web browser open source basato su motore di rendering WebKit e disponibile sia per Linux che Microsoft Windows (anche in versione portable). Di default in elementary OS, Bodhi Linux e molte altre distribuzioni con ambiente desktop XFCE e LXDE dispone di un’interfaccia grafica GTK+ moderna e minimale oltre ad includere svariate funzionalità espandibili tramite estensioni dedicate.
I developer Midori hanno recentemente rilasciato la nuova versione 0.5.6, importante aggiornamento che rende ancora più veloce e soprattutto sicuro il browser oltre ad aggiungere nuove funzionalità.
Midori 0.5.6 migliora il gestore delle tab aggiungendo anche la nuova opzione che ci consente di duplicare una scheda, migliora anche al nuova funzione “riduci scheda ad icona” che ci consente di bloccare una tab (funzionalità simile in Chrome, Firefox ecc).

Il nuovo Midori 0.5.6 migliora il supporto per Ubuntu 13.10 Saucy correggendone alcuni bug, corrette alcune estensioni tra queste troviamo finalmente funzionante il supporto per scaricare file utilizzando wget, aria2 o altro download manager esterno.
Dalle preferenze troviamo la nuova opzione che ci consente all’avvio del browser o di una tab decidere se avviare la home oppure la schermata speed dial, gli sviluppatori inoltre hanno lavorato molto per rendere ancora più leggero e reattivo il browser introducendo svariate ottimizzazioni.
Migliora anche la versione per Windows, da notare inoltre la nuova home page del browser completamente rivisitata con un look molto simile al portale elementary OS.

Midori 0.5.6 - preferenze

Per maggiori informazioni sul nuovo Midori 0.5.6 in questa pagina troverete il changelog completo.
Midori 0.5.6 è già disponibile per Arch Linux (immagini articolo) per installare la nuova versione su elementary OS, Ubuntu, openSUSE, Debian, Fedora, Microsoft Windows ecc basta consultare questa pagina.

Home Midori

  • Nordlys87

    Bah, forse a qualcuno sembrerà strano ma io col launcher fisso (impostato al minimo della grandezza) mi sto trovando benissimo. Certo, continuo a preferire l’intellihide che spero venga integrato di default nei futuri rilasci ma anche così non mi trovo affatto male.. de gustibus 😉

    • carlo coppa

      …anch’io mi sono abituato con il launcher fisso e lo trovo molto più comodo di prima, in quanto ora ho sempre sott’occhio finestre aperte ecc.

  • EnricoD

    Questo Browser mi piace molto e mi interessa per il netbook, ma ogni volta che lo provo e che apro pagine un po più pesanti crasha :/

    • pi3tr0

      una versione che crashava sempre era la 0.4.x su lubuntu 12.04
      risolto all’epoca installando una 0.5.x via ppa

  • Max Franco

    midori mi è sempre piaciuta per installazioni ‘light’. non per il risparmio di memoria in se, se si apre una pagina di un sito normale con script e video in flash, il risparmio rispetto a chorme o firefox è poca cosa…. ovviamente la colpa non è di midori ma dei plugin e dei javascript fatti con i piedi che appesantiscono le pagine in modo mostruoso.

    midori però ha dalla sua di avere già tutte le estensioni fondamentali, basta attivarle senza necessità di installazione (mouse gestures e ad block in primis).
    tra le estensioni quella che reputo indispensabile per ambienti ‘light’ è quella che permette di attivare e disattivare plugin, javascript, immagini dalla barra di stato.

    in questa versione vedo che sono state aggiunte altre estensioni interessanti, come quella che permette di selezionare l’esecuzione degli jascript sulla base dei siti.

    insomma, un browser che deve ancora crescere ma che promette bene.

  • EnricoD

    su Debian non riesco ad installarlo, mi da

    midori dipende da libwebkitgtk-1.0-0 (>= 1.9.90); comunque:

    che devo fare?
    apt-get -f install non risolve.

No more articles