Arrivano le prime immagini e dettagli del nuovo Maxthon per Linux famoso browser per Windows, Mac e Android / Apple iOS e a breve disponibile anche per il sistema operativo libero.

Maxthon Cloud Browser per Linux
Maxthon è un famoso web browser proprietario attualmente disponibile per Microsoft Windows e Mac OS X e nella versione mobile per smartphone e tablet Android e Apple iOS. La nuova versione 4.x denominata Maxthon Cloud Browser si basa sul codice sorgente di Chromium, nel quale gli sviluppatori Maxthon hanno introdotto notevoli migliorie rendendolo il browser più veloce al mondo grazie anche all’ottimo supporto per HTML5.
Dopo la conferma dello sviluppo della nuova versione per Linux di Maxthon, gli sviluppatori hanno rilasciato ad alcuni beta tester la prima versione Alpha. Come possiamo notare dalle immagini in basso il nuovo Maxthon 4 Cloud Browser per Linux offre la stessa interfaccia grafica di Chromium con il supporto per le estensioni ed applicazioni di Google Chrome presenti in Google Web Store.

Le principali novità del nuovo Maxthon per Linux sono “sotto il cofano” difatti il browser include notevoli ottimizzazioni che rendono la navigazione molto più veloce e reattiva, gli sviluppatori hanno rivisitato anche la home screen includendo una barra di ricerca e l’accesso veloce ai nostri siti preferiti.

Con Maxthon Cloud Browser per Linux potremo sincronizzare i segnalibri e password nei nostri device mobili o altri pc con Maxthon per Windows e Mac, inoltre la funzione Cloud Push che consente l’invio di contenuti web tra i vari dispositivi , ottima anche al funzione Split Screen che ci consente di visualizzazione di due pagine web side-by-side.
Ecco alcune immagini di Maxthon Cloud Browser per Linuxe un video che ci descrive le novità del browser multi-piattaforma proprietario.

Maxthon Cloud Browser in PearOS
Maxthon Cloud Browser in PearOS
Maxthon Cloud Browser - preferenze
Maxthon Cloud Browser – preferenze

La prima beta pubblica di Maxthon per Linux potrebbe già approdare entro fine anno, vi terremo comunque aggiornati sulle novità di questo interessante browser.

Home Maxthon

No more articles