Aaron Seigo, uno dei principali sviluppatori di KDE, ha annunciato il rilascio della nuova single board ARM Make Play Live Improv basata sul sistema operativo mobile Mer OS.

Make Play Live Improv
Mer OS è un sistema operativo open source basato su Kernel Linux sviluppato principalmente per l’utilizzo in dispositivi portatili come smartphone e tablet. Fork di MeeGo, Mer OS è un progetto nato nel 2009 come versione open di Maemo, il sistema operativo attualmente si basa su Qt/QML HTML5 dai sorgenti di esso è nato Sailfish OS di Jolla. Per promuovere lo sviluppo di Mer OS e KDE, l’azienda Make Play Live di Aaron Seigo ha annunciato il nuovo progetto Improv, una single board ARM modulare con Mer OS preinstallato.

Nei dettagli Make Play Live Improv è una single board con SoC ARM Allwinner A20 dual core da 1.0 Ghz (Cortex A7) con una GPU Mali400 con 1 GB di memoria RAM e 4 Gb di Nand Flash nella quale troviamo preinstallata una versione dedicata di Mer OS.
E’ possibile inoltre caricare altre distribuzioni Linux dedicate (oppure espandere lo storage) tramite slot SD, la nuova Make Play Live Improv dispone inoltre di una Micro USB OTG, 1 porta USB 2.0, Ethernet 10/100 Mbit, 1 porta microHDMI e i2c, 8 GPIO, UART0.

Make Play Live Improv

La versione di Mer OS include Kernel 3.x, systemd come gestore d’avvio, come gestore dei pacchetti RPM, ambiente desktop KDE e Plasma Active, server grafico X.org e supporto per Wayland, inclusa inoltre la piattaforma di sviluppo Mer Platform SDK oltre ai toolkit Qt4 / QtQuick1, Qt5 / QtQuick2 e KDE Platform Libraries 4.
Make Play Live Improv sarà disponibile da gennaio 2014 a 75 dollari (circa 56 Euro) ai quali dobbiamo aggiungere spese di spedizione e tasse varie.
Ringrazio il nostro lettore Daniele (thebestofpera) per la segnalazione

Home Make Play Live Improv

  • Ahahaha simpatici.. Anzichè Chromium (cromo) questi lo chiamano Iron 😉

  • Brado

    Ora non so da quanto, ma su Archlinux siamo alla versione 20 di Chromium già da un po’. Bella la mia Arch!

    • Tony Pisapia

       Se non vado errato, anche Iron dovrebbe essere alla versione 20 su Arch.

      • Tony Pisapia

        Rettifico, appena controllato con yaourt, siamo alla 19

        • Moro

          Si, pero’ basta mettere  20.0.1150.0 al posto della vecchia versione nel PKGBUILD e in 2 minuti hai l’ultima versione 😀

          • Tony Pisapia

             Fantastico! Grazie XD

          • mikronimo

             Come si fa questa cosa? Ho buttato un occhio nel pkgbuild ma non ho idea di come fare…

          • Moro

            ti scarichi l’archivio, lo scompatti, entri nella cartella e apri con un editor di testo il file PKGBUILD.

            Nella seconda riga non commentata vedi:
             pkgver=
            lì cambi il 19.x.x.x.x con 20.0.1150.0

            salvi, esci e lanci il makepkg

          • Moro

            mmm, no mi son accorto che avevo modificato molto di più il PKGBUILD perchè era fatto male 😛

            Quasi quasi modifico direttamente il file in AUR.

            Scusate per l’errore.

             

          • mikronimo

             Grazie per la spiegazione; se fai la modifica in AUR, posta qui, così faccio tutto il lavoro sul file sistemato.

          • Moro

             Purtroppo la versione precompilata è ancora la 19 …

            ehm.. sorry 😀

          • no non lo puoi fare dato che iron attualmente è disponibile solo nella versione 19 quindi ti darebbe errore
            appena esce con la 20 vedrai che troverai aggiornato il pkgbuild

      • no iron attualmente viene rilasciato nella versione 19 per linux

    • su arch chromium viene aggiornato dopo 3/4 ore dal rilascio ufficiale
      ps impressionante pidgin 2.10.6 dopo 2 ore dal rilascio dei sorgenti era già disponibile nei repo ufficiali 😀

  • Tony Pisapia

    Lo utilizzo da un paio di anni, anche perché a livello di prestazioni l’ho sempre trovato migliore di chromium (mai usato chrome), inoltre viene assicurata una privacy maggiore, ma il discorso dovrebbe riguardare solo per chrome. Adesso, però, con gli ultimi rilasci di Firefox sono ritornato definitivamente al mio primo amore 🙂

  • Gabriele Castagneti

    Chrome senza Google… Wow!

  • Claudette

    @ferramroberto:disqus Roberto io ho installato col doppio click il .deb però mi parte sempre Chromium alla versione 18, tant’è che mi riconosce i login che ho su Chromium… 

  • Youth Crew

    Io lo utilizzo da un’annetto quasi e mi trovo benissimo…

  • nakki

    E poi come si tiene aggiornato questo browser? Si aggiorna da solo o bisogna ogni volta scaricare i file deb delle nuove versioni?

  • Morisrip

    scaricato e installato il pacchetto .deb 32 bit per ubuntu  ma non parte!

No more articles