The Document Foundation ha rilasciato le novità previste per LibreOffice 4.2 la nuova versione per la suite per l’ufficio open source che porterà diverse novità soprattutto sotto il cofano.

LibreOffice 4.2
Il progetto LibreOffice continua a maturare candidandosi sempre più come la migliore suite per l’ufficio open source in grado di fornire moltissime funzionalità presenti in Microsoft Office.
Gli sviluppatori LibreOffice stanno lavorando sulla prima Alpha della nuova versione 4.2 che includerà diverse novità tra queste anche alcune patch fornite da AMD che andranno a rendere più veloce e reattiva la suite per l’ufficio soprattutto in sistemi multi-core. LibreOffice 4.2 includerà anche il supporto per OpenGL in modo tale da poter utilizzare l’accelerazione grafica per rendere più reattiva la suite soprattutto quando si lavora con contenuti multimediali.

Il LibreOffice 4.2 avremo un controllo ortografico migliorato in grado di tener traccia delle operazioni di modifica, migliora il supporto per HTML, DOC, DOCX e RTF la nuova versione ci consente di formattare uno o più caratteri con un bordo.
Novità anche per l’interfaccia grafica nella quale avremo la Sidebar già attiva di default, migliora anche il supporto per Mate e Xfce introdotta anche l’integrazione con l’Application Menu di Gnome Shell.

Integrazione con l'Application Menu in GNOME Shell

LibreOffice 4.2 include la nuova opzione “Trova tutto” alla barra di ricerca, migliora anche l’integrazione in Microsoft Windows 7 dove le finestre ora sono raggruppate insieme per applicazione nella taskbar.
Queste sono le principali novità previste per LibreOffice 4.2, lo sviluppo potrebbe comunque includere altre nuove funzionalità e migliorie varie, vi terremo comunque costantemente aggiornati sullo sviluppo di questa nuova versione.
Per maggiori informazioni basta consultare le note di rilascio di LibreOffice 4.2 disponibili in questa pagina.

No more articles