Vi vogliamo segnalare l’aggiornamento di due importanti applicazioni dedicate alla gestione del bilancio familiare specifiche per KDE: Skrooge 1.8.0 e KMyMoney 4.6.4.

Skrooge
Skrooge è un completo software dedicato alla gestione delle finanze personali. Attraverso una semplice e molto intuitiva interfaccia grafica Skrooge ci consente di tenere traccia delle nostre entrate, spese ed investimenti oltre a svariate funzionalità. La nuova versione 1.8.0 di Skrooge migliora l’integrazione con le nuova versioni di KDE, le notifiche e i messaggi di errore ora sono basati su KMessageWidget, incluso il supporto per importare i documenti .mny di Microsoft Money (.mny) protetti o non, aggiornato il database delle banche con l’aggiunta di nuove banche russe, aggiunta la nuova opzione per limitare i conti  e la nuova tipologia di account denominata: Pensione (presenti nuove categorie per gli utenti francesi). Skrooge 1.8.0 ci consente di esportare le tabelle in formato HTML (con la possibilità di condividerle in blog, forum, social ecc) e ODT.

In questa pagina troverete le note di rilascio del nuovo Skrooge 1.8.0.
Per installare il nuovo Skrooge 1.8.0 in Ubuntu 13.10 e 13.04 e derivate basta digitare:

sudo add-apt-repository ppa:s-mankowski/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install skrooge
KMyMoney

KMyMoney è un completo gestore delle finanze personali per KDE nato come valida alternativa open source a Microsoft Money e Quicken. Tra le principali caratteristiche di KMyMoney troviamo il supporto per svariate tipologie di conti (compreso il supporto per conti correnti online), categorizzazione delle spese, importazione ed esportazione in formato QIF, valute multiple e molto altro ancora. La nuova versione 4.6.4 di KMyMoney non include importanti novità al software ma semplicemente corregge alcuni bug, tra questi troviamo risolti alcuni problemi con account OFX, corretto inoltre il bug che mandava in crash l’applicazione dopo la modifica di una sicurezza.

In questa pagina troverete le note di rilascio del nuovo KMyMoney 4.6.4 .
Per installare il nuovo KMyMoney 4.6.4 in Ubuntu 13.10 e 13.04 e derivate basta digitare:

sudo add-apt-repository ppa:claydoh/kmymoney2-kde4
sudo apt-get update
sudo apt-get install kmymoney

Skrooge Homepage
KMyMoney Homepage

  • “Le icone nel vassoio di sistema saranno più grandi (48x48px) per
    facilitarne l’accesso e visualizzazione su display di piccole dimensioni
    come tablet e netbook.”
    Ma è proprio il contrario almeno per i netbook… lo schermo è già piccolo se mi ingrandisci barre e icone diventa ancora più piccolo… ma che esperienza utente sarebbe questa? A questo punto è palese gnome3 / gnome shell non è fatto per chi lavora ma solo per chi cazzeggia!

    • Alessandro Gadda

      icone + grandi  sono comode anche per lavorare ,basta mettere il vassaio a scomparsa e si ritrova lo spazio per il lavoro anche su i netbook 

      • Scusami ma hai mai provato a sviluppare? Con gnome shell è impossibile su un 20″ figuriamoci su un 10″/11″… dovrei switchare desktop per ogni applicazione il che rende il lavoro veramente ostile. Senza considerare che se nel frattempo devi rispondere a una mail o consultare un sito diventi scemo per affiancare più di due finestre… Se poi ogni applicazione ha le icone a 48×48 anziché 24×24 tanto vale utilizzare la grafica metro di windows almeno ha più senso, le personalizzazioni di gnome shell stanno arrivando a 0 e avoglia che dicono esistono le estensioni quando poi parlano chiaramente di esperienza utente tablet, io sinceramente col tablet non ce la faccio a programmare, ci posso cazzeggiare (web, mail, video, giochi, modifiche di codice di 2 righe) ma quando devi avere il debugger attivo, il compilatore dall’altro lato, lo stato del database, l’ultima query eseguita e magari anche l’editor di testo aperto prova a lavorare con gnome shell… una follia!

        • il vassoio è a scomparsa di default quindi non danno fastidio anzi si vedono meglio con il netbook

          Il giorno 09 luglio 2012 14:18, Disqus ha scritto:

          • Quando devi guardare il titolo nel testo per avere l’aggiornamento dello stato ad esempio della ram del processo tar dei tali la barra di sistema non può sparire!

        • Alessandro Gadda

          lavorare non s’ intende solo sviluppare ma anche usare fogli di calcolo elaborazione testi e presentazioni programmi di gestione  azienda ecc..

          •  E te mi vuoi dire che per scrivere un documento di testo è meglio gnome shell? Soprattutto se nel frattempo hai bisogno di consultare della documentazione online?
            Non solo programmare ma anche altre realtà tipo la gestione di un magazzino che richiede spesso due programmi aperti (spedizioni/ritiri, riserva/magazzino) risulta scomoda su gnome shell (per esperienza diretta parlo). Senza contare inoltre l’enormità dei pulsanti etc…

    • Iol

       Ahahah… troppo vero

    • scienzedellevanghe

      sospetto che su gnome-shell la barra inferiore sia a scomparsa.
      il concetto è che su un monitor piccolo un’icona piccola è ancora più piccola. Quindi ti mettono di volta in volta le icone che ti servono grandi in primo piano.

      • Questa è una falsità atroce, la dimensione delle icone non la da il monitor bensì la sua risoluzione, io posso avere due 24″ e avere da una parte icone giganti e dall’altra minuscole senza modificare la risoluzione in pixel della barra e/o delle icone basta cambiare la risoluzione del desktop, ergo se vuoi icone grandi invece che mettere 1000000×50000 magari ti metti un bel 1024×768 e ti godi le icone grandi, non ti basta? 800×600,640×480 320x… Io che adoro avere le barre ridotte all’osso e certe volte sul netbook persino 24 pixel sono troppi mi obblighi a vedere la barra a 48px e sul netbook nota bene lo standard sarebbe 1024×600 massimo quindi non posso mettermi 100kkx50k di risoluzione per avere un paio di icone come si deve, mentre altresì se le volessi grandi potrei usare 640×480 etc etc.

        • si è fatta molta confusione forse per colpa mia che ho inserito la risoluzione
          dalla versione 3.4 alla 3.6 le icone delle notifiche saranno più grandi ma questo non sarà un problema per nessuno dato che la barra di notifica è impostata di default per essere sempre nascosta

          Il giorno 09 luglio 2012 14:21, Disqus ha scritto:

        • scienzedellevanghe

          “Falsità atroce” mi pare un tantino esagerato, è ovvio che se uno deve mettere un pollice particolarmente grosso su un 7pollici HD l’icona più grande gli sia più comoda. Che poi (sempre da quanto mi risulta) la barra in questione è a scomparsa, quindi presuppongo che se è aperta ti serve solo quella e non il resto dello schermo. Altrimenti la chiudi e non hai icone enormi in giro per il monitor.

          Qui comunque state tutti mancando il vero problema, che non è che le icone siano troppo grandi o troppo piccole, ma che non mi è dato decidere la dimensione dell’icona in base alle mie abitudini e necessità.

  • Luca Cavallaro

    48x48px? :O ma fare una versione dedicata solo ai tablet no, eh? KDE su questo punto di vista è anni luce avanti.

    • scienzedellevanghe

      basterebbe creare 3/4 set di impostazioni per altrettanti tipi di dispositivi

  • Riccardoinf

    È orrenda gnome shell io uso xfce e non me ne pento!

    • Qwerty

      XFCE è il “The President” dei DE e pensare che è sviluppato da pochissimi sviluppatori. E’ chiaro ormai che Gnome Shell è un fallimento totale.

      • Phoenix

        fallimento? ahahahahhahahhaahhahahah ma fammi il piacere!

        • Vito Katozzo

          Probabilmente è un successo per chi usa il desktop per fare il chattyboy e perdere tempo tempo su FB. Cerca su zio google “Gnome Shell sucks” invece 🙂

          • Phoenix

            Ma se non sai neanche cosa faccio nella vita…e comunque ti rispondo al commento: AHAHAHAHAHHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAAHAHHAAHAHHAAHHAHAHAHA MA RIFAMMI IL PIACERE CHATTYBOY AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

          • Giuliano

            ma che minchiate spari?ma cos’hai 11 aa??
            e se su google cerco XFCE sucks..cosa esce????se scrivo Qwerty sucks cosa credi che esca???
            maddai su cresci un po’….

          • Alvaro Vitali

            Google:
            “xfce sucks”: 400 risultati
            “gnome shell sucks”: 1670 risultati
            “unity sucks”: 9070 risultati

            Se Gnome Shell fosse stato davvero un DE ben studiato non sarebbero nati progetti come Cinnamon, Mate e lo stesso Unity.

            Non aggiungo neanche i commenti di Torvalds in merito proprio a Gnome Shell.

            Poi vuoi mettere che è in parte scritto in javascript? Risultato: poco reattivo su cpu come Atom e batteria che dura di meno.

  • wormholeee

    Oh ai commentatori degli articoli non gli sfugge nulla! 😀

  • Giulio Tortasso

    La chat di Empathy direttamente dal vassoio notifiche è una cosa geniale, non capisco perchè non sia adottata anche dagli altri DE perchè è davvero irrinunciabile una volta provata.

  • Sta diventando sempre piu’ strafigo sto azzo de gnome shell..me sta a fa’ pensa de brutto (e parla uno che adora Unity)….

  • Brado

    Non si riesce proprio a cambiare genere, non riusciamo proprio a capire che primo, uno è libero di fare quello che gli pare e secondo, il mondo è bello perché vario. Quindi tutte queste parole alla fine a che servono? A dirsi l’uno all’altro quale DE ci piace o quale ci fa vomitare? E sitcaz… come direbbe il buon Martellone http://youtu.be/PqLdXd-3nHk non ce lo vogliamo aggiungere? E fate i bravi su….ogni volta con queste storie.

    • E’ diverso il concetto, io non ho elogiato nessun de, sto solamente dicendo che gnome shell sta diventando totalmente votato all’uso tablet ergo dicessero chiaro e tondo che vogliono imitare android e fanciulo. Sono gli utenti unity/shell che continuano ancora dire che è perfetto per casa, per lavoro, per tutto… Ma dai, io non metto in dubbio che se devi chattare, sentire canzoni, guardare un film etc con un bel touch screen sia funzionale ma non per il resto, senza touch screen gnome shell (e ahimé anche gnome3 fall back e unity) è inutile.

      • gnome shell come dal resto anche unity son progetto nati per tablet cercando di mantenerlo usabile anche per pc
        potevano fare un progetto a parte come fa kde?
        il problema è che in questa maniera tutti gli utenti diventato beta tester cosa che con un progetto parallelo sarebbero molto meno e vista il mercato in movimento verso questi nuovi dispositivi il tempo è molto limitato ecco quindi l’idea di portare di default
        la stessa cosa comunque sta facendo anche microsoft con windows 8 il quale con i tablet è un’ottimo progetto ma su un pc portatile o desktop è semplicemente un skifo
        poi che piaccia o meno questo è un’altro paio di maniche
        molti utenti pensano che bello voglia dire funzionale in questo caso non è sempre cosi

        • Concordo, anche io ho reputato non funzionale windows 8 ma visti gli enormi problemi che ci sono dietro a qualsiasi distro linux ti dico la verità non fosse per de alternativi sceglierei windows 8.

      • Brado

        Non era diretto a te, era una considerazione più generale. A me piace imparare e quando leggo preferirei trovare commenti più mirati ed interessanti piuttosto che il solito scontro tra tifoserie che mi fa perdere tempo e non mi permette di migliorare. Tutto qua.

  • Riccardoinf

     Gnome  ha fatto male a rimpiazzare gnome classic adesso molti utenti
    cambieranno distribuzione oppure il de inoltre il team di debian ha
    fatto una mossa che gli costerà parecchi utenti!

    • che cosa potrebbe fare debian? fare un’ambiente desktop tutto suo?
      debian segue la strada che ha sempre fatto
      tutto qua
      se gnome è ancora indietro con lo sviluppo del nuovo progetto non è colpa di debian la quale inoltre offre anche altri ambienti desktop di default

  • dave

    Per chi vuole uno gnome usabile basta installare mate o cinnamon (in base alle preferenze), altrimenti si  può approdare su kde.

  • zipzap

    Avevo giusto bisogno di trovare un SW per queste cose.. Qualcuno l’ha provato? Lo consiglia?
    Grazie

  • giaco

    qualcuno mi può consigliare programmi del genere per gnome?

No more articles