In questa guida vedremo quali sono i migliori tools per operare in CPUfreq in modo tale da poter operare sulle performance del nostro sistema con un semplice click.

Dalla versione 3.4 del Kernel Linux sono stati implementati i moduli per l’infrastruttura CPUfreq o CPU Frequency Scaling funzionalità che ci consente di scalare la velocità della CPU in modo tale da aumentare le performance oppure il risparmio energetico del nostro sistema. Le frequenze della CPU possono essere scalate automaticamente a seconda del carico del sistema, in risposta agli eventi ACPI, o manualmente attraverso tool dedicati. Di default in Linux è attivo il governatore ondemand che possiamo comunque cambiare con estrema facilità grazie al tool dedicati. In questa semplice guida vi presentiamo alcuni tool / plugin per i principali ambienti desktop Linux grazie ai quali è possibile scalare la velocità della CPU. Per maggiori informazioni sul CpuFreq consiglio di consultare questa pagina dal portale Red Hat.

Ecco i principali tool dedicati a CpuFreq:

– Indicator Cpufreq

Per poter Ubuntu Linux possiamo utilizzare l’applet Indicator Cpufreq grazie al quale possiamo operare sulle varie frequenze della CPU impostandole manualmente oppure utilizzando alcune modalità in grado di migliorare il risparmio energetico del nostro pc.

Indicator Cpufreq è disponibile nei repository ufficiali di Ubuntu per installare l’applicazione basta digitare:

sudo apt-get install indicator-cpufreq

una volta installato basta riavviare, al riavvio avremo Indicator Cpufreq attivo nella nostra distribuzione.
In teoria (non posso confermarlo dato che non ho avuto modo di testarlo) dovrebbe funzionare anche in derivate come Xubuntu e Lubuntu, per maggiori informazioni su Indicator Cpufreq basta consultare questa pagina.

– Xfce4 CpuFreq Plugin

Xfce4 CpuFreq Plugin è un’utile plugin per ambienti desktop XFCE che ci consente di operare varie frequenze della CPU con estrema facilità. E’ possibile avere sempre informazioni in tempo reale sull’attuale frequenza dalle preferenze potremo operare per ogni singola cpu.

Xfce4 CpuFreq Plugin

Xfce4 CpuFreq Plugin è disponibile nei repository ufficiali di Ubuntu per installarlo basta digitare:

sudo apt-get install xfce4-cpufreq-plugin

Per maggiori informazioni su Xfce4 CpuFreq Plugin basta consultare questa pagina.

– CPU Frequency per Gnome Shell

CPU Frequency è una semplice estensione per Gnome Shell che ci consente di operare sulle frequenze della nostra cpu con un click sul pannello.

CPU Frequency per Gnome Shell

Per installare CPU Frequency in Gnome Shell basta collegaci alla pagina dedicata del portale Gnome Shell Extensions.
Per maggiori informazioni su CPU Frequency per Gnome Shell basta consultare questa pagina.

– CpuFreqUtility per KDE

CpuFreqUtility è un’utile plasmoide per KDE grazie al quale potremo controllare e gestire le frequenze della nostra cpu direttamente dal pannello. Il plasmoide CpuFreqUtility include la possibilità  di personalizzare i vari colori dell’applet inoltre è possibile operare sulla frequenza di ogni cpu.

CpuFreqUtility per KDE

Installare e utilizzare plasmaCpuFreqUtility sul nostro Kubuntu / Kde è molto semplice basta andare sulla lista oggetti e cliccare su scarica altri oggetti e sulla barra di ricerca digitare plasmaCpuFreqUtility e una volta selezionato cliccare su Installa.
Per maggiori informazioni su plasmaCpuFreqUtility basta consultare questa pagina.

  • silvio dec.

    qualcuno sa se la frequenza delle cpu scala ugualmente anche senza installare questi programmi ?

  • Isaac Darter

    quello di XFCE non funziona; quando modifico i parametri non li mantiene

    • probabile che ci siano dei bug nel plugin dovresti segnalarli agli sviluppatori

      • Danielsan

        A leggere sul link che avete postato si evince questo:

        Originally written by Thomas Schreck, this panel plugin shows
        information about the CPU governor and frequencies supported and used by your system. At the moment, changing any of these settings is not supported by this plugin but planned for future releases.

        È solo li per fare bella figura e l’articolo quindi si fa un po’ inesatto.

  • gabriele

    ubuntu 13.10 64 indicator cpufreq mi permette di sciegliere solo tra “prestazioni” e “risparmio energetico” …

  • Alessandro

    Sul mio Kubuntu 13.04 non mi funziona plasmaCpuFreqUtility mi da errori e non me lo inserisce nella barra…soluzioni o altri tools che potrei usare?

  • saibal

    e come al solito il buon roberto scrive articoli senza verificare le notizie. altrimenti il plugin inutile di xfce non sarebbe stato citato

No more articles