E’ da arrivato nel mercato italiano il nuovo HP 255 notebook economico (inferiore ai 300 Euro) con preinstallato Ubuntu o SUSE Linux.

 HP 255
Il calo delle vendite dei pc dovuto alla crisi economica, arrivo dei tablet ecc sta portando nel mercato diversi modelli basati su Linux in grado di offrire un sistema operativo sicuro e ben supporto il tutto riducendo anche i costi finali dato che non dovremo pagare alcuna licenza. A puntare su Linux troviamo molte aziende tra queste anche HP azienda statunitense che ha da poco rilasciato anche per il mercato italiano i nuovi notebook della serie 200 basati su sistema operativo Linux. HP 255 è un notebook dal design elegante e soprattutto resistente che soddisfa le esigenze dell’utilizzo in mobilità includendo strumenti essenziali integrati, come una connettività intuitiva ed elaborazione robusta per una maggiore produttività.

Nei dettagli il nuovo HP 255 è un notebook con schermo LED HD da 15.6 pollici e una risoluzione da 1366×768 dotato di una webcam HP posta sulla cornice superiore e una tastiera in grado di resistere agli schizzi d’acqua. Dispone di un supporto audio ad alta definizione con integrati due altoparlanti Stereo Altec Lansing, all’interno del nuovo HP 255 troviamo un processore AMD APU E1-1500 dual core da 1,48 Ghz con scheda grafica Radeon HD 7310 e 2 GB di memoria RAM (disposta in 2 slot SODIMM che ci consentono di espanderla fino a 8/16GB) e un hard disk da 500 GB.

 HP 255

In HP 255 troviamo anche un masterizzatore DVD-DL, 3 porte USB 2.0, 1 porta VGA, 1 porta HDMI per la connettività troviamo WiFi 802.11b/g/n e Bluetooth 4.0 HS e una porta Ethernet. Misura 37,6 x 24,7 x 3,58 cm (L x P x A) e pesa circa 2.45 kg viene rilasciato con Ubuntu 12.04 Precise LTS oppure SUSE Linux, con il notebook viene allegato anche un DVD con i driver per Microsoft Windows per maggiori informazioni possiamo consultare la sezione dedicata dal portale ufficiale HP.
HP 255 lo possiamo acquistare in alcuni store italiani a partire da:

sdoo_partnerId = “ifflorg”;
sdoo_search = “hp_255”;
sdoo_width = 200;
sdoo_height = 160;
sdoo_format = “textCompact”;
sdoo_linkColor = “#CC0000”;
sdoo_langCode = “it”;
sdoo_countryCode = “it”;
sdoo_categoryId = 10; // opt.

  • EnricoD

    o mamma.. Roberto, ogni volta che vedo articoli su notebook mi ricordo che me ne devo fare uno…èda un anno che ho i soldi e aancora non mi smuove.. ogni volta mi ricordi quanto sono pigro XD

    • alex

      Anch’io non so mai scegliere e poi passo!

    • Hombre Maledicto

      Anche a me servirebbe un portatile…
      Se mi passi il denaro, provvederò io all’acquisto XD

      #solidarietà

      • TheImmortalPhoenix

        Servirebbe anche a me… Sono bloccato con lo smartphone…aiutoooo, mi manca smanettare!

        • Hombre Maledicto

          😮 😮 😮 😮

          TIP is back!!! 😮 😮 😮

          Non auguro a nessuno di essere bloccato con quegli smartcosi. Vedi di procurarti un pc al più presto, uomo!!
          Io intanto nel mio piccolo forse mi procurerò un asus i5 con 4gb di ram(estendibile) intel HD graphics 4000. Se e solo se ottengo i soldi per l’acquisto, beninteso(cosa che non è scontata).

          P.s. Lieto di risentirti. Buon natale e buon anno col dovuto ritardo.

  • ManigoldoNoCancer

    Il mio portatile aziendale è un HP 655 con Suse…Worst acquisto ever 🙂 Bastano youtube e Libreoffice per mandarlo nel panico più totale 🙂 🙂

    • ho installato arch kde su questo notebook domenica mattina e ti posso garantire che funziona davvero molto bene
      molto spesso “il panico” totale può essere causato da errori dell’utente non del pc

      • Max Franco

        al prezzo corrispondono dei risultati…
        non puoi sperare di comprare una 500 (quelle vere, anni 60) caricarla con un blocco di cemento da 1 ton. e sperare che vada non dico come un porsche ma anche solo come una punto.
        se prendi quella cpu, con flash che non usa l’accelerazione grafica della gpu per la riproduzione video (spero che almeno tu abbia i diriver proprietari installati, sempre che per quella gpu funzionino, amd non è il massimo da questo punto di vista…) , spari un filmato di you tube in hd e poi ci metti sopra pure libreoffice (con java annesso), su suse che non è certo una farfalla, non puoi certo sperare di non avere problemi.

        • è un notebook economico che comunque gira abbastanza bene con linux
          (a mio avviso è anche più performante di alcuni intel celeron presenti in altri notebook di fascia bassa)
          logicamente un portatile del genere non è indicato per giocare ma vedere un film con youtube in hd e libreoffice avviato ti posso garantire che funziona senza problemi 😀

          • Max Franco

            io con un celeron che avevo sul pc che uso come HT, riscontravo problemi con i video in hd su youtube e genericamente in flash… (cpu al 100% con conseguenti rallentamenti del pc), per questo ho commentato a quel modo. sostituendo il celeron con un pentium dual core ho risolto il problema…. e questo nonostante quel pc monti una gpu nvidia che con vdpau riproduceva senza problemi i video in hd anche con il processore celeron.

    • Massimiliano Milanesi

      Se hai mantenuto Suse direi che è normale.
      Io ho questo notebook che gira egregiamente sia con Debian, Ubuntu e derivate e Arch! 😉

      • curiosità l’autonomia com’è?

        • Massimiliano Milanesi

          Siamo sulle 3 ore e ½ con un uso tipo video in flash, navigazione e qualche documento aperto. E tra l’altro con Arch anche qualcosina in più grazie a laptop-mode-tools.

          • domenica post-installazione mi segnalava 4 ore e mezza ma penso che alla fine l’autonomia sia come la tua ossia 3 ore e mezza utilizzandolo con wifi grazie x la segnalazione

          • Massimiliano Milanesi

            Sì, ovviamente con wireless attivo! Di niente, a presto!

          • alan

            Io, tre anni dopo, ho acquistato il 255 G4 E1-6010, senza OS, su Amazon. Non riesco a trovare una distribuzione Linux che mi garantisca l’installazione da cd/dvd o usb sull’hardware vergine. Ho richiesto il cd a canonical (a pagamento e non hanno ancora risposto..) Linux in citta’ (PEscara) non esiste piu’ ed Ubuntu website non mi risponde mai via email. Ma uno che vuole usare Linux sul suo nuovo computer oggi come fa”? OpenSUSE-12.3 o Ubuntu 15.10 dove li prendo se non ho altro per navigare il web eccetto il mio tablet?

      • Gustavo

        suse non è più lento degli altri solo che è una distribuzione enterprise, fatta per avere tutto. Andrebbe configurato per le proprie esigenze un po’ come tutte le cose.. Se guardi un po’ di test di phoronix vedrai che cammina bene

    • giocitta

      Io ce l’ho con installato openSUSE 13.1-RC2 (prima openSUSE-12.3). È assolutamente perfetto, naturalmente dopo gli opportuni ritocchi post-installazione. Né Libreoffice (che uso molto per la stesura dei capitoli del mio nuovo libro di radiologia), né youtube (con il quale ascolto molta musica sinfonica) mi hanno a tutt’oggi dato problemi. Credo sia una questione di buona volontà e non-prevenzione.

  • Luca Ironman Del Signore

    è il 655 non 255. ce l’ho.

    • è il nuovo modello 255 (nell’articolo c’è anche il link dal portala hp)

  • Alessandro Giannini

    Io ho il modello 650 della stessa linea, ma avevo subito raddoppiato la ram da 2 a 4 Gb e sostituito Suse (mai piaciuta) con Mint 12 Mate 32 bit. Non si comportava male, devo dire, anche sul versante autonomia, ma Mate è un DE piuttosto leggero, per gli standard attuali.

  • andrea73

    è bello che se apri il link c’è scritto: “HP consiglia Windows”!

  • Jacopo

    Io sono un grande affezionato di AMD, ma questa nuova serie di processori E1/E2 non mi convince tantissimo: se guardate su cpubenchmark sembra di tornare indietro nel tempo…gli intel invece sono tutti un gradino sopra, anche Celeron o Pentium.

    • vecchio utente GNU

      Questi processori amd sono semplicemente vecchi.
      Hp con la scusa di economico&Linux vuole svuotare i magazzini

      • vecchio utente GNU

        senza neanche saperlo un utente sotto sottolinea la somiglianza con un altro portatile hp il 655.
        Guardando le specifiche si può notare che è in pratica un rebrand.

        ciao

No more articles