Google ha rilasciato la nuova versione 1.0 di Dart, la nuova SDK del linguaggio di sviluppo web  open source che punta a diventare una valida alternativa a JavaScript.

Dart 1.0
Per chi non lo sapesse Dart è un linguaggio di programmazione per il web sviluppato da Google che punta a fornire una valida alternativa  a JavaScript risolvendone alcuni problemi legati soprattutto alla sicurezza. L’idea di Google è quella di dare agli sviluppatori un linguaggio di programmazione web più sicuro di JavaScript con nuove funzionalità e maggiori performance il tutto grazie anche ad una piattaforma di sviluppo innovativa e funzionale. Nei giorni scorsi Google ha presentato Dart 1.0 versione stabile che, secondo l’azienda di Mountain View è pronta per l’utilizzo da parte di sviluppatori indicando le qualità include nel nuovo Dark che riguardano principalmente le performance e soprattutto la sicurezza oltre a disporre di un potente editor (denominato Dark Editor) e una virtual machine in  grado do leggere nativamente il codice (Dart VM).

Dart include anche una libreria dart2js in grado di avviare gli script del Dart sugli attuali browser sotto forma di codice JavaScript, Google inoltre ha indicato che Dart è già attivo / presente sulla propria infrastruttura interna, e aziende come Adobe e JetBrains e molte altre hanno già integrato il supporto nei loro software.

Dartium


Il nuovo Dart potrebbe pian piano portare una maggiore sicurezza sul web anche se il nuovo progetto porta una maggiore frammentazione, per questo motivo Mozilla, Apple e Microsoft stanno un po criticando l’operato di Google indicando tutto questo come una mossa per portare progetti dell’azienda di Mountain View sempre più presenti sul web.

Per maggiori informazioni sul nuovo Dart 1.0 basta consultare la home ufficiale del progetto dalla quale potremo anche scaricare Dartium versione di Chromium per Linux, Windows e Mac con integrato Dart VM.

Home Dart

No more articles