Google contro la pirateria, nel 2013 rimossi già oltre 200 milioni di risultati dal motore di ricerca

8
157
Arrivano ottime notizie riguardanti la lotta alla pirateria informatica, a quanto pare Google ha già rimosso oltre 200 milioni di risultati dal motore di ricerca, ben quattro volte di più del 2012.

Google contro la pirateria
Se Linux ha molte difficoltà ad entrare nel mercato desktop è anche per colpa della pirateria. Difatti per ca causa della pirateria molto spesso si trovano software proprietari con seriali, patch, crack ecc che li rendono gratuiti ed accessibili a tutti, mettendo cosi in secondo piano il software libero.
Google finalmente ha iniziato a prendere in seria considerazione il problema della pirateria rimuovendo molti siti e link “pirata” dal proprio motore di ricerca.
Si stima che nel 2013, Google abbia rimosso dal proprio motore di ricerca oltre 200 milioni di risultati di siti, blog ecc che condividono software, film, musica ecc protetti da copyright, una notevole rimozione visto che nel 2012, l’azienda di Mountain View aveva rimosso circa 50 milioni di link e solo 10 milioni nel 2011.

Google ha deciso quindi di dar del filo da torcere alla pirateria, a dar una mano all’azienda di Mountain View arrivano le stesse aziende che segnalano link e portali che indicando link o torrent per scaricare film, software ecc protetti da copyright.
Per contrastare la pirateria online arrivano anche alcune nuove leggi del Digital Millennium Copyright Act, che consentono ai blog, siti ecc e che diffondono link di download di siti pirata di non essere portate in tribunale se rimuovono i link immediatamente dopo la richiesta da parte di aziende titolari dei vari diritti di copyright.

Secondo voi  la rimozione di molti siti, link ecc di materiale pirata in potrebberp far avvicinare molti utenti al software libero ?