Gnome Flashback l’esperienza utente di Gnome 2 in Ubuntu 13.10 Saucy e Debian

18
59
Gnome Flashback ci consente di riportare l’esperienza utente di Gnome 2 in Ubuntu 13.10 Saucy senza dover installare Mate DE, ecco come fare…

Gnome Flashback in Ubuntu 13.10 Saucy
L’arrivo di GNOME 3 ha portato un cambio radicale nel famoso desktop environment open source per Linux. Rimossi i menu a tendina e pannelli personalizzabili, Gnome Shell è un’ambiente desktop minimale con la nuova panoramica delle attività sezione che ci consente di effettuare ricerche mirate di file e applicazioni, gestire le finestre attive e spazi di lavoro il tutto da un’unica schermata. Per gli utenti che non amano Gnome Shell, i developer Gnome hanno sviluppato la nuova sessione Gnome Classico integrando nuove estensioni per Gnome Shell, inoltre è disponibile anche la sessione Flashback una shell per GNOME 3(inizialmente si chiamava modalità fallback) dal layout e la tecnologia sottostante molto simile a GNOME 2. Gnome Flashback è una sessione in grado di riportare l’esperienza utente di Gnome 2 con tanto di pannelli personalizzabili, applet dedicati ecc, non utilizzando l’accelerazione grafica il nuovo ambiente destkop è molto più veloce e reattivo di Gnome Shell oltre a richiede meno risorse del sistema.

Presente nei repository ufficiali di Ubuntu 13.10 Saucy e Debian 8.0 Jessie e SID, la nuova sessione Gnome Flashback riporta quindi il buon vecchio gnome-panel con pannelli personalizzabili, menu a tendina ecc manca però il tool di configurazione degli sfondi, temi, ecc del buon vecchio Gnome 2 (sostituito dall’attuale Gnome Control Center).
Per poter accedere alle preferenze del pannello dovremo cliccare su ALT+tasto destro del mouse, a questo punto potremo modificare le dimensioni e aspetto del pannello oppure aggiungere nuovi applet con estrema facilità come possiamo notare dall’immagine in basso.

Gnome Flashback - applet pannello

Gnome Flashback può supportare anche window manager alternativi come ad esempio Compiz (in questo caso dovremo operare però sulla configurazioni dell’ambiente desktop), è possibile accedere anche alla sessione senza effetti molto veloce e reattiva adatta per sistemi datati con schede grafiche che non supportano l’accelerazione grafica.

Gnome Flashback - sessione

Installare Gnome Flashback in Ubuntu 13.10 / 14.04, Debian 8.0 Jessie / SID è molto semplice basta digitare da terminale:

sudo apt-get install gnome-session-flashback

al termine dell’installazione basta terminare la sessione e accedere alla sessione Gnome Flashback con o senza effetti.
Gnome Flashback è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR per maggiori informazioni consiglio di consultare la pagina dedicata dal wiki di Arch Linux, per Fedora invece basta installare il pacchetto gnome-classic (grazie a Caterpillar per la segnalazione).

Home Gnome Flashback