I developer The Fedora Project hanno annunciato il “congelamento” dei pacchetti, importante step che vede avvicinarsi la data del rilascio della versione stabile.

Fedora 20 è una release molto importante per l’intero ecosistema Linux dato che introdurrà una sessione dedicata al nuovo server grafico Wayland.
Dopo i consueti ritardi nello sviluppo, i developer Fedora hanno annunciato l’avvio del freeze importante step che dice stop all’introduzione di nuove funzionalità e aggiornamenti per concentrarsi solo alla correzione di bug. Da oggi gli sviluppatori Fedora lavoreranno quindi solo alla correzioni di bug preparando cosi la distribuzione al rilascio della versione stabile previsto per il 10 dicembre 2013.

Oltre all’ingresso di Wayland, Fedora 20 verrà rilasciata con il nuovo Gnome 3.10, KDE 4.11.x, LibreOffice 4.1.x e The GNU C Library (glibc) 2.18. La versione con ambiente desktop Gnome avrà il nuovo Gnome Software con l’integrazione del supporto per l’installazione di codec multimediali di terze parti e nuove migliorie per DNF Package Manager il nuovo gestore dei pacchetti nato come fork dell’attuale YUM.

Ricordiamo che è possibile testare / installare la versione in fase di sviluppo Nightly di Fedora 20, per maggiori informazioni basta consultare questo nostro articolo.

No more articles