Ecco il primo video della nuova applicazione Cute Spotify che ci consente di operare sul portale di musica in streaming da Ubuntu Touch. 

Cute Spotify in Ubuntu Touch
Spotify è un servizio wed di musica in streaming il quale ci consente di effettuare ricerche e riprodurre i nostri brani preferiti presente in una enorme database.
Disponibile anche in Italia da quasi un’anno, il servizio dispone anche di un client ufficiale per Linux che possiamo installare consultando questa guida, è possibile accedere al portale da browser web oppure da device mobile grazie all’applicazione dedicata.
Per Ubuntu Touch possiamo accedere al famoso portale di musica in streaming grazie alla nuova applicazione denominata Cute Spotify, applicazione mobile open source che va ad interagire con Spotify e LastFM grazie alle API fornite dai 2 servizi.

Cute Spotify è un player audio multimediale per Ubuntu Touch che ci consente di effettuare ricerche mirate all’interno dell’enorme database musicale, riprodurre i nostri brani preferiti in streming, gestire playlist ecc il tutto da un’interfaccia grafica QT molto intuitiva e ben integrata con il sistema operativo mobile di Canonical.

Alan Pope ha recentemente presentato sul proprio account Google Plus un video realizzato Mike Sheldon e dedicato alla versione in fase di sviluppo di Cute Spotify in Ubuntu Touch su Nexus 4.

Come possiamo vedere dal video, Cute Spotify risulta già abbastanza stabile oltre a disporre già di diverse funzionalità come la ricerca, riproduzione dei brani in streaming, visualizzazione della cover ed info sul brano ecc.

Home Cute Spotify

No more articles