Ian MORRISON ha presentato un nuovo bootloader che ci consente di avere il dual boot Linux e Android in normali device / box tv ARM.

Nei giorni scorsi abbiamo presentato la nuova Rikomagic MK802IV LE una Tv Stick con Ubuntu Linux preinstallato disponibile anche nella versione con Android sempre ad 80 Euro.
Grazie alla distribuzione PicUntu è possibile quindi far diventare una “normale” tv stick ARM in un completo personal computer a basso consumo energetico da utilizzare ad esempio per navigare in internet, lavorare su LibreOffice e molte altre applicazioni Linux. Dal successo delle tv stick ARM basata su processore Rockchip RK3188, lo sviluppatore Ian MORRISON ha presentato un nuovo bootloader con il quale potremo all’avvio avviare o gestire una o più distribuzioni Linux oppure Android con estrema facilità.

Il nuovo bootloader sviluppato da  Ian MORRISON ci consente di accedere facilmente a più sistemi operativi Linux / Android installati sia nella memoria interna NAND che in SD collegate al dispositivo.
Particolarità del nuovo progetto è il supporto non solo per PicUntu ma anche per altre distribuzioni Linux, inoltre il bootloader include anche svariate funzionalità come la scansione all’avvio della SD consentendoci di avviare Linux / Android in esso contenuta oppure installare il sistema operativo nella NAND. Il  nuovo bootloader ci consente di operare nei vari sistemi operativi presenti sia sulla memoria interna (NAND) oppure nella SD con la possibilità anche di rimuoverli senza compromettere il device.

bootloader ARM

Il nuovo progetto è ancora in fase di sviluppo ben presto potrebbe essere incluso anche in altre tv stick e device ARM, tra qualche giorno rilasceremo alcune guide dedicate all’installazione / gestione del nuovo bootloader.

No more articles